Raddoppia il servizio notturno di Tper con le linee 20N e 25N

25 Marzo 2016

Dalla notte tra 1 e 2 aprile saranno attive, in via sperimentale per i mesi di aprile e maggio, le nuove linee notturne 20N e 25N, che prolungano dalle 0,30 alle 6 le corse dei bus 20, sul ramo est verso il Pilastro e il Caab, e 25, sul ramo nord verso il Navile e via Dozza. 

Raddoppia, quindi, il servizio di bus notturno garantito da Tper, grazie al contributo di 20,000 euro del Comune che consente di affiancare le due nuove linee alle due già esistenti, 61 e 62, con interscambio su via Dei Mille e via Amendola.

"La novità è il frutto di un nuovo modo di lavorare a partire dai bisogni diffusi, sottolinea l'assessore alla Cultura Davide Conte, e in direzione di un ampliamento dell'accessibilità dell'offerta culturale tra centro e periferie, in entrambe le direzioni". Le nuove linee notturne, infatti, connettono anche Link, Estragon e Covo, ma sono pensate come servizio a tutta la cittadinanza.

"Non volevamo creare una navetta per un pubblico specifico dei locali, ma un servizio notturno per tutti, che accorcia le distanze tra il centro e le nuove centralità urbane con una mobilità pubblica e sicura, come in tutte le capitali europee", dichiara l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo, che sottolinea come "a fianco di questi percorsi è ormai disponibile anche una rete ciclabile sicura sia per i percorsi casa lavoro che per quelli del tempo libero".