Le qualificazioni del baseball per Tokyo 2020 passano da Bologna

17 Settembre 2019

Passa da Bologna il sogno olimpico dell’Italia del baseball. La nostra città infatti, insieme a Parma, ospiterà le qualificazioni di baseball Europa-Africa per il Torneo Olimpico di Tokyo 2020 e che vedrà protagoniste le migliori squadre europee e africane. Saranno cinque le giornate in cui si disputeranno gli incontri, da mercoledi 18 settembre a domenica 22, con sette partite in programma al Gianni Falchi di Bologna e otto al Nino Cavalli di Parma.

“Il grande baseball è di casa sulla via Emilia e noi come Bologna siamo orgogliosi di ospitare sette partite- afferma l’assessore allo Sport del Comune di Bologna Matteo Lepore-”.

La nazionale italiana scenderà sul diamante del Gianni Falchi di Bologna in due occasioni: la prima, giovedi 19 settembre alle ore 20 contro la Repubblica Ceca, la replica invece domenica 22, stesso orario, contro l’Olanda l’altra formazione, insieme all’Italia, favorita per accedere al pass per Tokyo. La vincitrice del concentramento volerà direttamente ai Giochi Olimpici, mentre il secondo team classificato avrà un’altra chance per guadagnare l’accesso a Tokyo 2020.

Giovedi 18, al Falchi, si comincia con l’incontro Israele-Spagna, mentre per i lanci inaugurali delle gare bolognesi scenderanno in campo lanciatori d’eccezione. Ci saranno l’assessore allo sport Matteo Lepore, Pier Ferdinando Casini, Nicoletta Mantovani (la vedova Pavarotti ha dei trascorsi nel softball), Alberto Tomba, le leggende del baseball Toro Rinaldi e Ricky Matteucci, e Nicola Balestri, più noto come Ballo il bassista dei Lunapop e Cesare Cremonini.

Il calendario completo degli incontri

Foto da Bologna Welcome