PREPAIR a fianco del Nuovo Accordo Antismog per contrastare l'inquinamento atmosferico nel bacino padano

28 Giugno 2017
fotografia della sottoscrizione dell'accordo di programma

Giovedì 8 e venerdì 9 giugno, presso la sede della Regione Emilia Romagna, si è tenuta la conferenza di lancio del progetto LIFE Integrato PREPAIR, del quale il Comune di Bologna è partner.

Oltre trenta relatori nazionali e internazionali hanno partecipato alle due giornate, tra questi anche i rappresentanti della Commissione Europea Guido De Wilt, per la Direzione Generale Ambiente e Andrea Tilche, per la Direzione Generale Ricerca & Innovazione e dei ministeri all’Ambiente sloveno e italiano, Uros Vajgl e Gian Luca Galletti.

Durante la prima giornata di conferenza sono stati presentati, dai rispettivi partner responsabili, i cinque temi sui quali agirà il progetti (agricoltura, trasporti, biomasse, efficienza energetica e monitoraggio e valutazione) mentre i diversi portatori di interesse, destinati a proseguire il loro contributo all’interno dello Stakeholder board, si sono espressi sulle azioni che verranno realizzate nel corso dei sette anni di progetto.

Al pomeriggio si è tenuta la sessione dedicata alle attività di monitoraggio e valutazione della qualità dell’aria che vede il coinvolgimento del sistema delle Agenzie ambientali. Anche il networking con altri progetti europei ha avuto un suo spazio, a conferma che il progetto si baserà anche sulla capitalizzazione di esperienze passate o già in essere.

La seconda delle due giornate, a carattere più politico-istituzionale, si è conclusa con la firma del “Nuovo Accordo di programma per l’Adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano” firmato dalle regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

Guarda il video racconto della Conferenza
Vai alle presentazioni dei relatori
Vai alle videointerviste dei protagonisti