Piazze e parchi, istruzioni per l'uso

31 Luglio 2013

Gli spazi pubblici hanno una grande importanza nelle città: sono il luogo dell’incontro, delle relazioni fra le persone e costituiscono lo sfondo della vita pubblica. Piazze, parchi e giardini sono utilizzati prevalentemente per la libera fruizione, ma, in molte occasioni, diventano teatro di manifestazioni ed eventi temporanei che, per un certo periodo, ne determinano una utilizzo particolare, diverso da quello quotidiano.

Proprio per questo l'Amministrazione, in collaborazione con la Sovrintendenza, ha creato un manuale d'uso che disciplina in modo chiaro e  trasparente, in quali aree e con che tipologie di strutture o palchi si possono occupare piazze e giardini centrali per la vita della città, in modo da facilitare la progettazione di eventi e l'iter autorizzativo.

La necessità di gestire in maniera particolarmente attenta l’impatto degli eventi su questi spazi così importanti, per indirizzare in maniera positiva e coerente l’immagine della città, consentendo attività compatibili e garantendo la tutela degli spazi monumentali e ambientali, ha comportato inoltre la decisione di subordinare le agevolazioni per l'occupazione di suolo pubblico all’approvazione da parte della Giunta comunale di un calendario annuale di eventi che consolidi la programmazione e la promozione dei grandi eventi in città.

Ai regolamenti sui dehors e sulle emissioni sonore, si aggiunge così un altro tassello per coordinare la fruizione armonica delle bellezze monumentali e ambientali di Bologna.