Pasqua e pasquetta in città

14 Aprile 2017

Tante iniziative per chi passa le festività pasquali in città e vuole riscoprire Bologna o le sue colline fuori porta. I musei dell'Istituzione Bologna Musei sono aperti, con orario festivo, anche a Pasqua e pasquetta con iniziative speciali. Dalla Dali experience​ a Mirò! Sogno e colore, passando per Stigmăta- la tradizione del tatuaggio in Italia e Macchina del Tempo, un viaggio virtuale nella Bologna Medievale, tantissime le mostre aperte in città.

Il giorno di Pasqua, inoltre, il  Museo del Patrimonio industriale organizza "Sorpresa!" un laboratorio per bambini dedicato alle "sorprese della scienza", cioè a quelle scoperte che sono avvenute in modo quasi del tutto casuale o addirittura sono frutto di errori, mentre il Museo Archeologico propone, sempre per la domenica di Pasqua, la visita guidata alla mostra "Vita e morte nell'Antico Egitto" con letture a cura degli archeologi della società Aster.

Lunedì di pasquetta, in occasione dell'ultimo giorno di apertura della mostra"Jonas Burgert. Lotsucht / Scandagliodipendenza", anche il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna propone una visita guidata alla prima personale in Italia dell'artista tedesco Jonas Burgert e, sempre lunedì, il Museo Archeologico offre una visita guidata alla mostra 'Non al denaro, non all'amore né al cielo: Spoon River 2000 anni fa a Bologna'.

Per chi desidera trascorrere qualche ora all'aria aperta, il giorno di Pasquetta, ritorna la tradizionale scampagnata "A San Luca a piedi giù per i Bregoli - A San Locca a pi za pr i Brégguel indrì in vapurèn" con partenza da Piazza delle Repubblica a Casalecchio di Reno e arrivo alla Basilica di San Luca. 

Per i più sportivi, che vogliono inoltre dare un contributo all'Associazioner per l'aiuto ai giovani diabetici di Bologna, l'appuntamento è lunedì 17 aprile alle 8.45 presso il Centro sportivo Barca di via Sanzio 6 per la sesta edizione di “Corri con noi la Pasquetta”. 

Per chi vuole provare l'esperienza del Trekking Col Treno, il giorno di Pasquetta  arriva "Al rifugio più basso d’Italia": partenza in treno alle 8.30 da Bologna e arrivo a Consandolo, da dove partirà l'itinerario a piedi (16 km, facile) oppure, per chi vuole scoprire nuovi percorsi e cavalcare tra castelli, santuari e antiche pievi della valsamoggia perché non provare una Pasquetta al Ranch