Ogni domenica, colori e profumi delle stagioni in piazza Aldrovandi

5 Ottobre 2017

Colori e profumi stanno per invadere piazza Aldrovandi. Tutte le domeniche, dall'8 ottobre al 21 gennaio 2018, dalle 8.30 alle 13.30, spazio alla manifestazione "Colori e Profumi delle Stagioni in Piazza Aldrovandi". Iniziative culturali animeranno la piazza, piante e fiori la coloreranno, e i produttori dell'Appennino racconteranno il territorio e i suoi prodotti tipici, rendendola un punto di attrazione per bolognesi e turisti. Bologna Welcome distribuirà la cartolina del mercato a tutti i visitatori delle Due Torri assieme al biglietto.

"In una zona ad altissimo valore culturale e turistico, come quella universitaria, piazza Aldrovandi potrà essere frequentata in modo diverso e piacevole, sul modello di Columbia Road a Londra - dichiara l'assessore all'Economia e Promozione della città, Matteo Lepore -. Con Bologna Welcome stiamo lavorando ad questo nuovo itinerario che parta dalle due Torri e porti i turisti lungo Strada Maggiore, piazza Aldrovandi fino al portico dei Servi, facendo scendere il flusso di turisti, oggi concentrato sul Quadrilatero. Da quest'anno poi Bologna è una destinazione turistica metropolitana, quindi vogliamo promuovere in centro storico i prodotti del resto del territorio. Piazza Aldrovandi sarà un luogo dove le realtà della montagna verranno ogni domenica a raccontarsi". 

"Nella piazza dedicata allo storico collezionista e naturalista bolognese, gli eventi culturali saranno dedicato alla natura, collegando idealmente la piazza al resto del territorio e alla sua storia", sottolinea la presidente del quartiere Maria Rosa Amorevole.

In piazza Aldrovandi, ogni domenica mattina, ci saranno produttori florovivaisti locali, letture, musiche e punti informativi che illustreranno itinerari alla scoperta della montagna bolognese e dei suoi prodotti. All'interno della piazza sarà previsto uno spazio dedicato all'intrattenimento del pubblico.
I produttori racconteranno la propria storia assieme ad esperti del settore, promuovendo i prodotti del territorio, la stagionalità, la tipicità, la vicinanza geografica, attraverso la produzione di prodotti che salvaguardano l'identità locale.

Piazza Aldrovandi diventerà così luogo di incontro e di socialità anche la domenica mattina, dove potere scoprire i prodotti della montana bolognese e conoscere la cultura locale del territorio metropolitano.

Gli eventi di ottobre:

Domenica 8 ottobre
Poesie Petroniane di Alessandro Frascaroli
Musiche di Stefania Giordano e Rita Ruvoli con organetto diatonico

Domenica 15 ottobre
Gli amici delle Orchidee
Gualtiero Sarti di Aerado Villa Mazzacurati

Domenica 22 ottobre
Profumeria Botanica
Fiori e Frutti per vivere l'autunno al meglio
Opificio Olfattiva

Domenica 29 ottobre
Le virtù dei fiori e delle piante officinali
Catia Paolini Erborista

Sono in via di definizione gli appuntamenti di novembre che prevedono: un intervento sui  prati fioriti in agricoltura di Giovanni Burgio, professore di Entomologia all'Università di Bologna; un incontro sull'Appennino Slow con Stefano Lorenzi e uno sulla stagionalità delle mele con Salvatore Agresta.