Nuovo bando per l'internazionalizzazione di progetti musicali e artistici

4 Settembre 2015

Il Comune mette a bando 30,000 euro per finanziare progetti di internazionalizzazione dell'espressione musicale e artistica bolognese realizzati nel 2015. 

Dopo il successo del primo bando del 2014, che stanziava 20.000 euro, l'assessore all'Economia e promozione della Città, Matteo Lepore, ha dato il via libera all'aumento dell'impegno dell'Amministrazione per aiutare musicisti, artisti e operatori, soprattutto giovani e attivi sulla scena bolognese, ad affermarsi sul piano internazionale, attraverso la copertura parziale delle spese di partecipazione a festival, tournée, scambi, collaborazioni con diverse organizzazioni culturali, contribuendo così a diffondere e rendere attraente l'immagine di Bologna nel mondo.

Le proposte di finanziamento, da presentare entro le 13 del 15 ottobre, saranno valutate tenendo conto della validità del progetto, della qualità e della originalità della produzione artistica del proponente, del contenuto e della appropriatezza dell'iniziativa di internazionalizzazione, dei rapporti internazionali già intrattenuti dalla città, della idoneità a sostenere la notorietà di Bologna come città creativa. Saranno privilegiate iniziative di scambio con sedi ospitanti riconoscibili e prestigiose e l'apporto finanziario dell'organismo ospitante.

La scelta dell'ambito musicale intende valorizzare il prestigioso riconoscimento di Città Creativa della Musica conferito a Bologna dall'UNESCO, per la ricca tradizione musicale della città, la presenza di importanti istituzioni quali il Teatro Comunale, il Conservatorio, il Dipartimento di Musica e Spettacolo, l'Accademia Filarmonica, il Museo Internazionale e la biblioteca della Musica e, non meno importante, la vitalità e la ricchezza di offerta musicale che caratterizza la città.