Nuovi investimenti strategici in edilizia scolastica a Bologna

2 Dicembre 2015

Nuovi investimenti strategici sono stati stanziati a integrazione del Piano delle opere 2015 dalla Città metropolitana nel settore dell'edilizia scolastica, grazie alle entrate conseguenti all'aggiudicazione del complesso di via Libia 67, all'alienazione delle azioni della società Aeroporto G. Marconi di Bologna S.p.A. e a mutui regionali. Gli interventi saranno messi in opera già dal prossimo anno.

Tra i principali interventi previsti nel Comune di Bologna ci sono i lavori di adeguamento degli spazi dell'Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi-Pacinotti nel complesso di via Saragozza 9 per destinarli all'indirizzo musicale del Liceo Laura Bassi, lasciando così libera la sede di via Cà Selvatica dal prossimo anno scolastico 2016-2017. L'intervento prevede la realizzazione di 5 aule e 2 laboratori musicali, sala professori e deposito strumenti, per un totale di 150 studenti a pieno regime. L'importo totale previsto è di 1 milione di euro. 
Sono invece previsti, per l'Istituto Belluzzi-Fioravanti, investimenti per 1,2 milioni di euro da destinare a lavori di manutenzione straordinaria, interventi di riqualificazione energetica e di rifacimento della copertura con soluzioni innovative a lastre metalliche con cappotto isolante 

Gli altri interventi in programma: 
Liceo classico Galvani (bonifica del sistema fogniario e messa in sicurezza di locali inagibili)
Liceo scientifico Enrico Fermi e Liceo scientifico Augusto Righi (rifacimento pavimento palestra e messa in sicurezza)
Istituto professionale Aldrovandi - Rubbiani (rifacimento del manto di copertura e messa in sicurezza dei controsoffitti e adeguamento prevenzione incendi)
ITCS Rosa Luxemburg (rifacimento manti di copertura)
IM Laura Bassi (adeguamento e prevenzione incendi, consolidamento solaio e bonifica servizi igienici)
IPC Manfredi-Tanari (sostituzione impianto elettrico di emergenza)
ISART Arcangeli (rifacimento copertura palestre)