Nuove adolescenze, incontri gratuiti per sostenere i genitori nel loro compito educativo

29 Marzo 2018

Dal 4 aprile in Cappella Farnese esperti psicologi, pedagoghi e sociologi approfondiranno differenti temi, dall'educazione digitale alla gestione del conflitto, dalla prevenzione del suicidio all'equivoco del dialogo con gli adolescenti.

Il Comune di Bologna sostiene i genitori nel loro ruolo educativo e lo fa con quattro incontri gratuiti, dove esperti forniranno loro strumenti educativi per affrontare alcuni dei temi più critici che caratterizzano l'adolescenza. 

Il ciclo d'incontri è organizzato nell'ambito del progetto "La promozione del benessere nelle adolescenze", sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Gli incontri sono rivolti anche a docenti ed educatori e si terranno in Cappella Farnese a Palazzo d'Accursio, tutti dalle 17.30 alle 19.30.

  • Il 4 aprile Massimo Recalcati, psicoanalista e docente all'Università di Pavia e Verona parlerà de "Il mestiere (impossibile) di genitore". 
  • Il 18 aprile Roberto Dalpozzo, psicologo-psicoterapeuta, e Laura Lecchi, avvocato competente in diritto delle nuove tecnologie e privacy, tratteranno il tema della consapevolezza ed educazione digitale: prime tracce psico-legali per genitori di nativi 2.0.
  • Il 9 maggio Francesco Campione, tanatologo e psicologo, docente di Psicologia clinica dell'Università di Bologna, illustrerà il delicato tema della prevenzione del suicidio in adolescenza.
    Infine, il 21 maggio, Daniele Novara, pedagogista, direttore del CPP - Centro PsicoPedagogico, parlerà dell'equivoco del dialogo con gli adolescenti: la gestione dei conflitti con i ragazzi.

Agli incontri parteciperanno la vicesindaco Marilena Pillati e la presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Giusella Finocchiaro.

Per approfondire le tematiche affrontate, da settembre saranno proposti alcuni percorsi laboratoriali specifici per genitori, docenti ed educatori. 

Vista l'alta partecipazione ai primi due incontri, gli appuntamenti in programma il 9 e 21 maggio saranno trasmessi in diretta sul maxischermo della Sala Imbeni di Palazzo d'Accursio, ampliando così l'offerta di posti disponibili in Cappella Farnese. L'accesso alla Sala Imbeni è libero, fino a esaurimento posti. I giorni degli eventi è possibile accedere alla Sala Imbeni registrandosi presso la postazione allestita in Cappella Farnese.

Per informazioni: 051 6443343 - 6443319

Documenti scaricabili: