Nuova vita al Teatro San Leonardo

30 Aprile 2013

Al via i lavori di restauro al teatro San Leonardo di via San Vitale.  Il complesso che prende il nome dalla chiesa sconsacrata è un luogo simbolo della vita artistica di Bologna. Fu la casa del primo Teatro Testoni Ragazzi, del Teatro Laboratorio di Leo De Berardinis, del Circo Teatro San Leonardo di Alessandra Galante Garrone ed è oggi sede delle associazioni Pierrot Lunaire e Atelier Sì.

Il progetto, lungamente studiato e atteso, di rifunzionalizzazione e adeguamento normativo che verrà realizzato grazie ad un finanziamento di 800.000 euro, migliorerà la struttura dal punto di vista impiantistico, igienico sanitario, della normativa anti incendio e del superamento delle barriere architettoniche. L'intero complesso edilizio verrà consolidato e lo spazio della ex chiesa, assegnato all'associazione Pierrot Lunaire,  reso indipendente dal piccolo teatrino adiacente in cui ha sede l'Atelier Sì, così da permettere alle due associazioni di dare vita ciascuna al proprio progetto artistico. 

In particolare l'associazione culturale Pierrot Lunaire - che dal 1991 promuove AngelicA, Festival Internazionale di Musica - realizzerà al San Leonardo la sede stabile di un centro dedicato alla ricerca musicale a 360 gradi;spazio per registrare dischi, fare prove con impianti audio-luci adeguati e realizzare nuove produzioni.

L'Atelier Sì, il nucleo di produzione e ricerca artistica  evolutosi dall'esperienza del Teatrino Clandestino, realizza a San Leonardo uno spazio d'arte per ospitare pensatori e pensieri, accogliere nuove visoni del mondo, collaborazioni creative, residenze artistiche e presentazioni di eventi.

Il progetto di restauro