Mobike, dal 29 marzo tariffe a regime dopo la fase promozionale: chi parcheggia negli hub spende meno, abbonamenti a prezzi scontati

27 Marzo 2019

A dieci mesi dallo sbarco sotto le Due Torri, si conclude la lunga fase promozionale e da venerdì 29 marzo le tariffe di Mobike entrano a regime, adeguandosi a tutte le altre città dove sono le presenti le bici arancioni. I vantaggi per chi pedala a Bologna però non finiscono: sarà infatti possibile abbonarsi al servizio di bike sharing a prezzi scontati, non si pagherà cauzione e i mobikers che parcheggiano negli hub (sono 209 a oggi le aree di sosta con i beacon Mobike in città e aumenteranno ancora) pagheranno meno il noleggio successivo. A giugno, poi, arriveranno anche le Mobike a pedalata assistita, una novità assoluta: Mobike infatti, tra tutte le città europee dove è presente, ha scelto di cominciare a sperimentare le e-bike a pedalata assistita proprio a Bologna, dove ne circoleranno a regime 300. Infine una buona notizia per chi usa l’app Moovit: dal 21 marzo scorso, grazie alla partnership con Mobike, le bici disponibili nelle vicinanze si possono visualizzare anche nell’app di Moovit. 

Bologna resta tra le città più affezionate alle bici arancioni di Mobike: sotto le Due Torri l’anno scorso si è raggiunto anche il picco degli 11.000 utilizzi al giorno. Anche d’inverno, nonostante le temperature, le bici sono state usate fino a tremila volte al giorno. Ora passato il freddo si torna a pedalare: nel primo fine settimana di primavera le bici Mobike sono risalite a oltre seimila utilizzi al giorno. 

Dal 29 marzo dunque anche Bologna si adegua alla tariffazione a regime di Mobike Italia: la corsa singola di 30 minuti costerà un euro e chi parcheggerà nei Mobike Hub avrà uno sconto di 0,30 euro che verrà utilizzato nella corsa successiva, che quindi costerà 0,70 euro. Nella fase iniziale della tariffazione a regime sarà più conveniente abbonarsi, anche perché a Bologna i prezzi dei pass saranno scontati di circa il 30% rispetto ai prezzi di listino Mobike. Ecco a quanto ci si potrà abbonare dal 29 marzo: 9,90 euro per 30 giorni; 19,99 euro per 90 giorni; 37,50 euro per 180 giorni; 54,99 euro per 360 giorni. Un’altra promozione riguarda il deposito cauzionale, che non si pagherà.

Documenti scaricabili: