Mercoledì 6 giugno la Notte Blu 2018

4 Giugno 2018

Torna mercoledì 6 giugno la sesta edizione della Notte Blu, la manifestazione dedicata alla valorizzazione del patrimonio tecnico-idraulico, architettonico e storico di Bologna Città d’Acque, promossa dai Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna. Dalle 19 alle 23 un ricco programma con percorsi tematici guidati, laboratori didattici per bambini, musica dal vivo, incontri con videoproiezioni, esperienze in 3D, mostre e visite guidate a siti solitamente non accessibili al pubblico.

L’edizione di quest'anno in particolare propone queste iniziative:

  • Acqua in bocca… Passeggiata con cena a sorpresa alla scoperta delle acque di Bologna!
    Bologna è attraversata da acque e canali che racchiudono innumerevoli misteri. Il 6 giugno un viaggio eccezionale alla loro scoperta in un itinerario in quattro tappe, durante le quali si incontreranno insoliti personaggi pronti a svelare le storie, le curiosità e le tradizioni del Canale Reno al ritmo della sorpresa. Alla fine della passeggiata, un’atmosfera inconsueta e suggestiva tra portici e acque farà da sfondo ad una speciale cena open air. Partenza alle 19 in via della Grada, 12 - per info e prenotazioni: 342/0167397, prenotazioni@consorzireno-savena.it
  • Canale a lume di candela: spettacolo di grande suggestione quello delle lanterne galleggianti sull’acqua, un rito che, da qualsiasi cultura e filosofia prenda vita, resta sempre un affidare allo scorrere dell’acqua i propri desideri o i propri dolori perché la corrente li porti via. Come in Oriente, anche il Canale farà da location ad uno spettacolo insolito: le acque del Reno saranno attraversate da centinaia di lanterne luminose a cui ogni partecipante potrà affidare i propri desideri. Dalle 21.30 in via Augusto Righi, 1. Per info: Consorzi Canali Reno e Savena in Bologna 051/6493527, eventi@consorzireno-savena.it

Le iniziative hanno come finalità la raccolta di fondi per sostenere il progetto “Il Canale Illuminato”, ovvero la valorizzazione notturna del tratto di canale di Reno compreso tra le vie de’ Malcontenti e Oberdan, il solo scoperto e visibile in città, e unica testimonianza rimasta di un paesaggio urbano scomparso. Gli affacci sul canale, in particolar modo la finestrella di via Piella, sono diventati fondamentali punti d’interesse per i turisti che visitano la città, e simbolo del patrimonio storico-idraulico di Bologna Città d’Acque. Considerato che, allo stato attuale, il tratto interessato è visibile solo durante le ore diurne, perdendo di notte la possibilità di essere apprezzato, i Consorzi intendono valorizzarlo con un progetto di illuminazione artificiale site specific curato dall’arch. Giordana Arcesilai.

Il programma e ulteriori informazioni sulla manifestazione sono disponibili sul sito www.notteblubologna.it

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Bologna e della Città Metropolitana, con il contributo di EmilBanca, Confcommercio Ascom Bologna, Confesercenti Bologna e Galletti SpA e le molte istituzioni e associazioni culturali del territorio che promuovono la conservazione e lo sviluppo del sistema idraulico bolognese.

Ordinanza di traffico