Libere Forme Associative

14 Maggio 2014

Completata la ricognizione degli immobili comunali assegnati alle Associazioni cittadine: a breve saranno consultabili online, anche grazie ad una mappa interattiva. Nella riunione di martedì scorso la Giunta ha approvato la delibera che individua e riordina gli immobili pubblici finalizzati al sostegno delle cosiddette Libere Forme Associative (LFA).   

Gli allegati alla delibera di Giunta sono il frutto di un lavoro istruttorio svolto dal Settore Patrimonio insieme ai Settori del Comune ed ai Quartieri assegnatari di immobili destinati a LFA. La ricognizione ha avuto come punto di partenza l'elenco degli immobili individuati come destinati a LFA nelle ricognizioni precedenti. I settori ed i Quartieri destinatari hanno verificato l'opportunità della restituzione/cambio di destinazione degli immobili, o l'interesse alla conferma dell'assegnazione.

L'operazione è stata svolta nell'ambito delle competenze assegnate dal Regolamento sui rapporti con le LFA. Il Regolamento prevede che la Giunta ed i Consigli dei Quartieri approvino annualmente, sulla base del censimento delle disponibilità curato dal Settore Patrimonio, l’elenco degli immobili finalizzati al sostegno delle attività delle LFA.

Soddisfatta la vicesindaco Silvia Giannini: "Con la fine di questo lavoro e la pubblicazione sul web di tutti i dati in nostro possesso riguardo le assegnazioni di immobili comunali alle associazioni cittadine, l'Amministrazione compie un ulteriore passo avanti lungo la strada della trasparenza e della rendicontazione della propria attività alla cittadinanza. Questo consentirà inoltre di fare conoscere e valorizzare le molteplici attività svolte dalle associazioni cittadine che usufruiscono di immobili comunali".  

Gli immobili sono stati raggruppati in 4 elenchi:

  • Allegato n.1: elenco di tutti gli immobili di proprietà comunale di cui si conferma la destinazione a LFA. L'allegato indica il Settore/Quartiere cui l'immobile è conferito, l'associazione destinataria, lo stato del contratto e la data di scadenza. Relativamente ai contratti scaduti, per alcuni sono in corso le verifiche per gli opportuni rinnovi, per altri sono già pronti i bandi per le assegnazioni in attesa del rilascio dell’Attestazione di Prestazione Energetica, documento necessario per la sottoscrizione del contratto. Per quelli in corso di validità è stata indicata la scadenza. Questi ultimi sono evidenziati con il colore azzurro.
  • Allegato n.2: elenco degli immobili che sono stati stralciati dall’elenco LFA su espressa richiesta dei Settori/Quartieri per l’assegnazione a fini diversi.
  • Allegato n.4: elenco degli immobili individuati come destinati a LFA nelle ricognizioni precedenti, assegnati ad associazioni che svolgono esclusivamente attività sportiva (ad esempio bocciofile). Restano nell'elenco di cui all'allegato 1 immobili destinati ad associazioni sportive nei quali non si svolgono, in via esclusiva, attività sportive.
  • Allegato n.5: elenco degli orti e dei centri sociali individuati come destinati a LFA nelle ricognizioni precedenti per i quali sono all'esame nuove condizioni contrattuali che tengano conto delle caratteristiche delle attività.