Le colline fuori della porta, passeggiate ed escursioni nei colli bolognesi

7 Aprile 2018
passeggiata in collina

Con la primavera, tornano per il dodicesimo anno, dal 25 marzo al 18 novembre, le passeggiate e le escursioni nelle colline a ridosso di Bologna e in tanti luoghi del territorio bolognese, organizzate dalla Fondazione Villa Ghigi, in collaborazione con il Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna e la Consulta dell'escursionismo.

Il tratto comune del programma sono le lunghe file di appassionati che testimoniano il desiderio di vivere, con il ritmo che danno le gambe, il cuore e il respiro, un territorio collinare magnifico, che davvero, come ricorda la citazione di Dino Campana che ha dato il titolo al programma, comincia dove finisce il nucleo storico della città.

L’adesione alla Consulta per l’Escursionismo di Bologna di nuove associazioni, che spesso hanno la loro sede in comuni limitrofi e soprattutto tanta voglia di mostrare quanti tesori naturali e paesaggistici il territorio bolognese ha da offrire, ha reso ogni anno l'offerta de Le colline fuori della porta più ricca e “metropolitana”: il programma 2018 comprende infatti ben 23 passeggiate, di due-tre ore al massimo, ed escursioni poco più impegnative ma di durata maggiore.

Da marzo a novembre, quindi, tante proposte per tutti i gusti. gratuite e senza necessità di prenotazione: dalle passeggiate a tema nel Parco Villa Ghigi e in altri parchi pubblici delle prime colline, alle escursioni nel Parco della Chiusa, ai Prati di Mugnano e nel Contrafforte Pliocenico, dagli ulivi dei Gessi Bolognesi a un campo di lavanda a Tolè, dalla Val di Zena a Monte Sole e alla Val di Venola.