IT.A.CA' Migranti e Viaggiatori. Dal 22 maggio il festival del turismo responsabile

20 Maggio 2015

Si svolgerà dal 22 maggio al 7 giugno la VII edizione di IT.A.CA' Migranti e Viaggiatori, il primo festival in Italia dedicato al turismo responsabile. Un programma di eventi densissimo e tutto incentrato sul viaggio come momento di conoscenza e di crescita, con un occhio di riguardo all'ambiente e perché no anche all'economia e alla promozione del territorio.  

L'edizione di quest'anno non solo raddoppia il numero delle città coinvolte in Emilia Romagna - il programma si articola tra Bologna , Parma, Reggio Emilia, Ferrara, Rimini, Ravenna e Forlì - ma esce dai confini regionali per invadere anche il Trentino con il suo capoluogo, i suoi parchi e le splendide aree protette. Un ricchissimo programma di visite, contest, incontri e laboratori, per promuovere su un'area sempre piu' vasta un concetto, quello del turismo responsabile, sconosciuto fino a pochi anni fa e ora inserito nelle linee guida della Comunità Europea.  

“IT.A.CA' non è solo un festival - afferma Matteo Lepore - assessore all'Economia e Promozione della Città - ma un contenitore di idee, visioni, progetti, insomma una politica di promozione del territorio che a Bologna è punto di riferimento durante tutto il corso dell'anno e che intende fare della città veicolo di promozione per tutto il territorio che la circonda.”

Infatti il viaggio di IT.A. CA',  iniziato 7 anni con quattro soggetti promotori, vede oggi la partecipazione di ben 140 attori  tra associazioni, consorzi locali, imprese, Università ed enti locali, fino ad arrivare ai grandi partner come UNESCO e MIBACT. Tra questi Bologna Welcome che anche quest'anno partecipa e indice la seconda edizione del Premio Turismo Sostenibile/cultura, enogastronomia e cicloturismo 2015,  per premiare le migliori pratiche del turismo sostenibile legate al territorio bolognese. 

A Bologna si comincia il 22 maggio con un convegno a Palazzo d'Accursio sul tema "Conoscere e promuovere l'Europa in bici", per riflettere sulla necessità di infrastrutture e coordinamento e con la lectio magistralis di Harol Goodwin dell'Università di Manchester che nella sede di Lega Coop via Aldo Moro, affronterà gli attualissimi temi del Turismo responsabile. Poi a seguire, fino al 2  giugno, tutto un fiorire di proposte e itinerari alla scoperta delle colline verdi e  delle bellissime periferie della nostra città e molti appuntamenti  culturali e di intrattenimento alle Serre dei Giardini Marherita con Kilowatt Summer.  Da non dimenticare i programmi nelle altre città emilano romagnole e dall'1 fino al 7 giugno anche tutte le proposte del Trentino.

Allora, IT.A CA' - che in dialetto bolognese (it a cà?) significa sei a casa?  - vi invita a intraprendere un viaggio responsabile partendo da casa e tornando a casa, una qualsiasi casa, ma anche una qualsiasi Itaca da ragiungere, sapendo che più che la meta contano il perscorso e in modo in cui si intraprende il cammino.