Tante le iniziative culturali e sportive nel fine settimana a Bologna

23 Maggio 2019

Un intenso fine settimana all'insegna di sport e cultura aspetta bolognesi e turisti.

Sabato 25 maggio alle 21, Bologna Estate presenta il tradizionale Gran Ballo dell'Unità d'Italia. Cornice della manifestazione, che quest'anno si inserisce nell'ambito della rievocazione storica Bologna da quel momento fu libera, sarà piazza Carducci che accoglierà per l'occasione 120 danzatori in costume storico ottocentesco. Valzer, quadriglie, polke e mazurke si alterneranno a racconti, scene di vita quotidiana e ricostruzioni di fatti realmente accaduti, in una festa di colori che rievoca il periodo tra il 1848 e il 1859, gli anni in cui si svolsero gli straordinari avvenimenti che portarono alla liberazione di Bologna dall'Austria e dal dominio pontificio.

Per l'occasione il Museo del Risorgimento resterà aperto dalle 19 alle 23, con visite guidate gratuite alla mostra Bologna da quel momento fu libera Episodi, aspetti e memoria del 12 giugno 1859. L'esposizione, curata da Mirtide Gavelli e Otello Sangiorgi, ripercorre, attraverso cimeli e documenti originali, normalmente non visibili al pubblico, quel momento memorabile della storia della nostra città. In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà domenica 26 sempre alle 21.

Sabato 25 maggio alle 21, sempre nel programma di Bologna Estate, si terrà in piazza Santo Stefano lo Yamaha Silent Wifi Concert di Andrea Vizzini. Organizzata da associazione Mozart14 in collaborazione con Yamaha Music Italia e Bologna Città della Musica Unesco, la serata è una suggestiva esperienza multisensoriale immersa in una piazza silenziosa, in cui le note del pianista milanese saranno percepite solo attraverso cuffie wifi, mentre il pittore Valerio Cassano e l'attore Antonio Gargiulo tradurranno in colori e parole le suggestioni suscitate dalla musica. L'ingresso è gratuito, ma occorre prenotare le cuffie. Nell'occasione sarà possibile sostenere con una donazione il progetto Tamino, attraverso il quale l'Associazione Mozart14 offre musica e musicoterapia alle bambine e ai bambini ricoverati al Policlinico Sant'Orsola Malpighi di Bologna.

Per tutto il weekend, le Serre dei Giardini Margherita ospiteranno le iniziative di It.a.Cà, festival del turismo responsabile, con eventi distribuiti fra le zone palco, gabbia del leone, serra sonora e orto. 

Da venerdì 24 a domenica 26 maggio, piazza Maggiore ospiterà gli stand sportivi della StraBologna, mentre domenica da via Rizzoli scatterà la partenza della 40a edizione della classica corsa a scopo benefico che si rivolge a tutti: runners, podisti, famiglie, disabili, anziani, carrozzine, bambini, cani al guinzaglio. Sabato si gioca anche l'ultima partita di campionato per il Bologna, l'incontro Bologna - Napoli sarà allo Stadio Dall'Ara alle 20.30.

Da sabato 25 maggio fino al 2 giugno, in concomitanza con le tradizionali celebrazioni legate al passaggio dell'icona della Beata Vergine di San Luca in città, via Altabella e dintorni ospiteranno lo storico mercatino della Fiera di San Luca. Per chi invece vuole andare fuori porta, domenica 26 maggio l'appuntamento è al Borgo Gessaioli per la Festa dei borghi di Monte Donato.