Il centro civico Corticella intitolato al partigiano Lino "William" Michelini

22 Aprile 2017
Foto di gruppo centro civico Michelini

Il centro civico Corticella è intitolato a Lino "William" Michelini, comandante partigiano e storico presidente dell'Anpi provinciale di Bologna, scomparso nel 2014. La cerimonia è avvenuta sabato 22 aprile e all' intitolazione hanno partecipato anche il sindaco Virginio Merola e il presidente dell'Anpi nazionale Carlo Smuraglia, oltre al presidente del Quartiere Navile Daniele Ara e alla presidente dell'Anpi Bologna, Anna Cocchi.

Durante la mattinata è stato anche completato un murale curato dall'associazione Serendippo e realizzato dai bambini dell'Istituto comprensivo di Corticella.

"Abbiamo un'eredità importante da mantenere che è quella della Resistenza - ha detto il sindaco Merola - e per questo la nostra città deve continuare a essere una comunità aperta e a lottare per la democrazia".

Era stato il consiglio del Quartiere Navile, nel marzo 2016, ad avanzare la proposta, poi accolta dalla Giunta, dell'intitolazione del centro civico a Michelini.

Il centro civico è stato inaugurato nel 1978 su progetto dell'architetto Carlo Salomoni che l'ha posto al centro di un grande insediamento di edilizia popolare. In questi quasi quarant'anni ha vissuto molte vite e attualmente, in una sua parte, ha trovato casa l'associazione Cantieri Meticci che all'interno porta avanti la sua attività di diffusione di linguaggi artistici soprattutto attraverso il teatro.