Giornata internazionale della lingua madre

19 Febbraio 2015

Per tutta la giornata di sabato 21 febbraio, tante attività che mostrano la ricchezza e l'attivismo delle comunità immigrate nella valorizzazione della lingua e della cultura di origine.
Si comincia alle 9.30 con il convegno Lingue madri: pratiche di cittadinanza attiva, nella biblioteca Salaborsa. Si continua nel pomeriggio, alle 14.30 in Piazza del Nettuno, con il girotondo dei bambini delle scuole di Bologna che consegneranno al sindaco Virginio Merola le lettere bilingui Cara Bologna. 

Alle 15 si torna nell' Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa dove, fino alle 18.30, i bambini che frequentano le scuole di lingua madre di Bologna si esibiscono in letture, canti, filastrocche e danze nelle proprie lingue madri. Per tutto il pomeriggio le scuole di lingua madre saranno a disposizione di chiunque sia interessato o semplicemente curioso di scoprire quali siano le loro attività.

In contemporanea, dalle 15 la compagnia Cantieri Meticci 'occupa' pacificamente la Piazza coperta con la performance Parole contro l'oblio, seguita alle 18.30 dalle danze peruviane dell'associazione A.p.u.bo. e San Judas Tadeo.

Tutte le iniziative in Salaborsa