Giornata contro la droga

25 Giugno 2013

Il 26 giugno è la Giornata mondiale contro  il consumo e il traffico di droga, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1987 per ricordare agli Stati membri l’obiettivo comune di creare una comunità internazionale libera dalla droga.

"Liberi da tutte le droghe, liberi da tutte le mafie. Chi compra droga finanzia le mafie, le loro violenze e il terrorismo" è lo slogan lanciato dal Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che, nella serata di mercoledì 26 luglio, sarà proiettato sul maxi schermo di Piazza Maggiore e che apparirà in contemporanea sui principali monumenti di quattordici importanti città italiane in occasione della Giornata mondiale contro il consumo e il traffico di droga.

"Il Comune di Bologna è in prima linea nella lotta contro la droga e il traffico illecito di sostanze stupefacenti. La nostra azione vuole sensibilizzare i giovani e infondere loro la cultura della legalità e dei corretti stili di vita. Stiamo perciò lavorando nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, nel mondo del divertimento notturno, sulle strade (contro incidentalità correlata ad alcol e droga), sul territorio (connessione con le Unità di strada) e nelle palestre (per evitare l'abuso di farmaci e il doping). E’ perciò con piacere che abbiamo aderito alla lodevole iniziativa del Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri" - dichiara il sindaco Virginio Merola

L'iniziativa è realizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Presidente della Camera e del Presidente del Senato e con la condivisione del Procuratore Nazionale Antimafia, Pietro Grasso.

Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga.