Arriva il francobollo dedicato a Lucio Dalla, sarà distribuito in tutta Italia

2 Ottobre 2019

Nell’ambito della serie ordinaria tematica “le eccellenze dello spettacolo”, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso oggi un nuovo francobollo dedicato a Lucio Dalla e l'annullo filatelico, ovvero la procedura ufficiale che rende valido il francobollo, si è svolto in Comune alla presenza dell'assessore alla cultura e promozione della città Matteo Lepore, del presidente della Fondazione Dalla Andrea Faccani e del rappresentante di Poste Italiane Claudio Vescovi.

"Lucio Dalla è patrimonio di Bologna Città della Musica Unesco e quindi patrimonio dell'umanità afferma Matteo Lepore - ma per noi rappresenta anche l'immagine del vero cittadino bolognese, con la voglia di vivere la città e con lo spirito di accoglienza che contraddistingue tutti i bolognesi. Crediamo che queste sue caratteristiche vadano trasmesse insieme alla sue canzoni anche alle prossime generazioni e per questo ringrazio il Ministero e Posteitaliane per questa iniziativa".

Il francobollo, che sarà distribuito in 800.000 copie in tutta Italia e si potrà utilizzare per la corrispondenza nazionale entro i 20 grammi, e cioè per l'80% delle spedizioni di Posteitealiane, è stato emesso contemporaneamente a quelli dedicati a Giorgio Gaber e Pino Daniele presentati rispettivamente a Milano e a Napoli.

Da oggi una delle immagini più significative e iconiche di Lucio Dalla, con lo sguardo ironico incorniciato dalle lenti tonde, un sorriso accennato e l'immancabile berretto di lana passerà tra le mani dei postini di tutta Italia, suggellando i pensieri di chi vorrà prendersi una pausa dalla tastiera per seguire il suggerimento di Lucio "Caro amico ti scrivo...".

 

 

foto Giorgio Bianchi Comune di Bologna