Flat Tax, lunedì 24 settembre in Santa Lucia incontro tra esperti e cittadini

21 Settembre 2018
grafico flat tax

Quale impatto può avere la flat tax sulla distribuzione del reddito dei cittadini italiani? Questa domanda troverà risposta in un incontro di approfondimento lunedì 24 settembre, alle 17.30 in Aula Absidale Santa Lucia, organizzato dal Dipartimento di Scienze economiche dell'Università di Bologna, in collaborazione con Il Mulino e con il patrocinio del Comune di Bologna.

Nicola Rossi, docente dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, illustrerà le proposte contenute nel rapporto presentato dall'Istituto Bruno Leoni nel 2017 e le confronterà con le proposte fatte recentemente dal governo. Massimo Baldini (Università di Modena) e Alberto Zanardi (Ufficio Parlamentare di Bilancio e Università di Bologna), moderati da Silvia Giannini (Commissione ministeriale sulle spese fiscali), discuteranno queste e altre obiezioni alle proposte in campo.

Quello sulla flat tax è il primo di una serie di incontri, in programma nei prossimi mesi, sui grandi temi della politica economica italiana per un confronto costruttivo tra esperti, docenti e cittadini.

Il primo incontro in programma apre dunque il dibattito partendo dalle proposte, formulate in questi mesi in Italia, per adottare una “flat tax” in parte sul modello di alcuni paesi ex socialisti (Russia, Paesi Baltici). Ma, a parità di gettito fiscale, quali ne sarebbero le implicazioni sulla distribuzione del reddito, ossia sulla curva effettiva delle aliquote medie d’imposta sui redditi? Tra i punti di domanda, si cercherà di capire se la flat tax è veramente una proposta per ridurre il peso dell’intervento pubblico nell’economia e quali sono i tagli alla spesa che le si accompagnano.