Ferragosto in città: ecco le opportunità culturali, le mostre e i musei aperti e gli itinerari per riscoprire la città d'arte e il territorio metropolitano.

13 Agosto 2018

Per chi passa a Bologna la settimana di Ferragosto e per i tanti visitatori, ecco le opportunità culturali, le mostre e i musei aperti anche il giorno di Ferragosto e gli itinerari per scoprire o riscoprire una città d'arte e il territorio metropolitano che la circonda.

Bologna Estate offre a turisti e residenti tante proposte culturali anche nella settimana di Ferragosto: musica, cinema, letteratura, circo ed anche tanti itinerari per esplorare la città dentro e fuori porta.
La commedia all'italiana è protagonista delle due serate conclusive di Sotto le stelle del cinema: il grande maestro della risata Alberto Sordi torna sullo schermo di Piazza Maggiore martedì 14 agosto con l'intramontabile pellicola di Mario Monicelli "Il Marchese del Grillo"e mercoledì 15 agosto con "Il medico della mutua" il fim del 1968 di Luigi Zampa.
Per i cinefili, da non perdere anche due anteprime italiane all'Arena Puccini, con la proiezione di "Resta con me" di Baltasar Kormákur e "Tutti in piedi", di Franck Dubosc in programma rispettivamente giovedì 16 e martedì 21 agosto.

Mercoledì 15 agosto saranno aperti, dalle 10 alle 18, i musei MamBo, Morandi, Civico Archeologico, Civico Medievale, Davia Bargellini, il Museo internazionale della musica e le Collezioni Comunali D'Arte, dove saranno visitabili, oltre alle collezioni permanenti, le mostre temporanee in corso: "That'sIT! Sull'ultima generazione di artisti in Italia e a un metro e ottanta dal confine", al MamBo come "Rossana Chiessi. Pari&Dispari", abbinata il 16 agosto alle 19 alla proiezione in sala conferenze del video "Rossanna Chiessi, L'ultima intervista, dagli esordi a Shimamoto"; all'archeologico la mostra "Ritratti di famiglia. Personaggi, oggetti, storie del Museo Civico fra Bologna, l'Italia e l'Europa"; gli "Ospiti tedeschi. Goldschmiede und Bildhauer" del Museo Civico Medievale: un prezioso reliquiario del XV secolo dalla cattedrale di Münster un Cristo rinascimentale di Erhart da Augsburg; "Il magico quotidiano" di Gianni Del Bue, sempre al Medievale; e infine "Creti, Canova, Hayez. La nascita del gusto moderno tra '700 e '800 nelle Collezioni Comunali d'Arte", a Palazzo d'Accursio. 

Da lunedì 13 a venerdì 17 agosto sono aperte, con orario estivo, le biblioteche: Archiginnasio, Ginzburg, Borgo Panigale, Lame-Cesare Malservisi, Parri. Tutte le biblioteche saranno chiuse il 15 agosto, ma dal 16 agosto riaprono le biblioteche Salaborsa e Salaborsa ragazzi nella loro veste ampliata e rinnovata e la biblioteca Corticella.
Sabato 18 agosto saranno aperte Archiginnasio, Corticella, Salaborsa, Salaborsa ragazzi e lunedì 20 agosto le biblioteche: Archiginnasio, Cabral, Ruffilli, Oriano Tassinari Clò, Pezzoli, Casa di Khaoula, Corticella, Scandellara, Ginzburg, Parri, Salaborsa, Salaborsa ragazzi. Qui tutti gli orari di apertura.

Giovedì 16 agosto, nel cortile del Teatro Baraccano, sale sul palco la celebre cantante Sarah Jane Morris, per il concerto teatrale "The Fisher and the Crow" all'interno della rassegna Atti sonori che prosegue domenica 19 agosto con "Il Trovatore ballabile", inusuale trascrizione de "Il Trovatore" di Giuseppe Verdi, eseguita dall’ensemble di strumenti a fiato L’usignolo e martedì 21 agosto con "The barber in comics", ovvero l' opera di Rossini suonata e raccontata attraverso la proiezione di bellissimi manga giapponesi con sottotitoli in inglese.

Ancora tanta musica con le immersioni acustiche di Vetrosonica, il 14 agosto alle Serre dei Giardini Margherita per Kilowatt Summer, con i due concerti di Pino De Fazio - organ trio al Round Midnight Jazz Club nel cortile di Palazzo Re Enzo, il 14 e il 15 agosto, e la world music di Mazzotta/Galeone duo, in concerto il 21 agosto per uno dei viaggi sonori proposti dall'ottava edizione di s(Nodi): dove le musiche si incrociano al Museo della Musica.
Sono dedicati alla scuola emiliana i due appuntamenti a cura del Comitato Piazza Verdi per La Via Zamboni Estate, che porta nel cuore della zona universitaria due reading sui testi di Pier Vittorio Tondelli e Gianluca Di Dio, interpretati dall'attore Bruno Stori insieme all’Ensemble Concordanze, il 20 e il 21 agosto.

Per i più piccoli, il 16 agosto l'appuntamento è alle 21 con i Burattini a Bologna con Wolfango, nel Cortile d'Onore di Palazzo d'Accursio e, sempre nel Cortile sabato 18 agosto alle 18, con BuratTdays, il laboratorio "Coloriamo i burattini". 

Dal 20 agosto, un'esperienza di pura poesia per il pubblico di tutte le età è quella da vivere al Parco di Villa Angeletti, dove arriva la magia del Cirque Bidon, la famosa compagnia francese che viaggia per le strade d'Europa con una lenta carovana trainata da cavalli proponendo a grandi e piccini lo spettacolo "Entrez dans la danse" in cui si fondono insieme teatro, danza, circo, comicità e poesia.

Per chi ama le passeggiate, i trekking e le visite guidate, l'offerta di Bologna Estate è davvero variegata: dalla serata esclusiva con visita a porte chiuse alla Basilica di San Petronio con l'Associazione Didasco, ai trekking nei borghi della montagna bolognese insieme alle Giude escursionistiche dell'Appennino. A bordo dei City Red Bus si può andare sulle orme dei grandi artisti jazz bolognesi e in visita alla fiabesca Rocchetta Mattei di Grizzana Morandi, oppure sul trenino avviene la caccia al tesoro "Il tesoro di Balanzone".