Elezioni 5 giugno, voto dei cittadini comunitari

20 Aprile 2016
Elezioni 2016

I cittadini dell'Unione europea residenti a Bologna possono votare per le elezioni del sindaco, del consiglio comunale e dei consigli circoscrizionali, se chiedono di essere iscritti nelle liste elettorali del Comune entro il 26 aprile.
Per essere iscritti nelle liste elettorali oltre ad avere la residenza è necessario essere  maggiorenni e avere capacità elettorale in base alla legge italiana. L'iscrizione è gratuita e ha efficacia fino a quando l'interessato non chiede di essere cancellato o perde la capacità elettorale.
La richiesta di iscrizione può essere fatta:
- contestualmente alla domanda di residenza, presso l'ufficio anagrafe del quartiere di residenza, esibendo un documento di riconoscimento personale;
- se già residenti, presentandola direttamente  all'Ufficio Elettorale o tramite terza persona (in questo caso occorrerà esibire la fotocopia del documento di identità dell'interessato) o per posta elettronica  allegando la fotocopia di un documento d'identità all'indirizzo ufficioelettorale@comune.bologna.it. Gli allegati (domanda e documento d'identità) non devono essere di dimensioni superiori a 5 MB.
Il cittadino dell'Unione europea con l'iscrizione nelle liste elettorali acquista il diritto di presentare la propria candidatura alla carica di consigliere comunale o di consigliere circoscrizionale in occasione delle elezioni amministrative del Comune. Acquista inoltre il diritto di sottoscrivere la dichiarazione di presentazione di una lista di candidati per le elezioni comunali e circoscrizionali, di votare per il sindaco, il consiglio comunale ed il consiglio circoscrizionale.

(Immagine fonte Ministero dell'Interno)