Earth Hour – l’Ora della Terra, il Comune partecipa alla campagna per la lotta al cambiamento climatico

23 Marzo 2017

Sabato 25 marzo il Comune di Bologna, come gli anni precedenti, parteciperà ad Earth Hour – l’Ora della Terra, la più grande mobilitazione globale dei cittadini e delle comunità di tutto il Pianeta per la lotta al cambiamento climatico, promossa dal WWF Internazionale che quest’anno compie 11 anni.

La partecipazione all’iniziativa si fonda sulla semplicità ma nello stesso tempo la significatività di un gesto: spegnere la luce di un monumento, di forte valenza simbolica, un’occasione per rendere esplicita la volontà di sentirsi uniti in una sfida globale.

Si è individuato in città come monumento lo scenografico ingresso del Parco della Montagnola, l'unico giardino pubblico di Bologna di una certa dimensione all'interno del centro storico. La sua posizione tra la stazione ferroviaria e l'autostazione delle corriere ne fa, da una parte, un luogo nevralgico della città – di fatto ne è quasi la “porta” di accesso per chi viene da fuori – dall'altra un punto di aggregazione.

Sabato si spegneranno per un'ora dalle ore 20.30 alle 21.30, le luci dei 72 candelabri in ghisa a sei o quattro lampioni della monumentale scalinata d'ingresso del Parco della Montagnola risalente alla fine dell'Ottocento – il Pincio di Bologna.