Dal 4 aprile al 2 maggio 2018 saranno aperte le iscrizioni ai nidi comunali

29 Marzo 2018
giochi di legno nei nidi

Il bando di iscrizione ai nidi d’infanzia comunali per l’anno educativo 2018-2019 sarà aperto dal 4 aprile al 2 maggio 2018. L'iscrizione sarà possibile esclusivamente in modalità online sul portale Scuole On-Line del Comune di Bologna. A partire dalla stessa data e fino al 31 maggio sarà possibile fare domanda di contributo, a parziale copertura della retta, per chi deciderà di iscriversi ad un nido convenzionato.

Il bando sarà illustrato nei Quartieri cittadini nel corso di sei incontri, uno per ogni Quartiere, durante i quali si potranno avere tutte le informazioni sui criteri di accesso ai nidi e di formazione delle graduatorie e sul nuovo sistema delle convenzioni. Ecco il calendario degli incontri:

  • Quartiere Borgo Panigale-Reno: giovedì 5 aprile alle 17 (Sala Auditorium Bacchelli, via Galeazza 2)
  • Quartiere San Donato-San Vitale: giovedì 5 aprile alle 17.30 (Sala consiliare ex Quartiere San Donato, Piazza Spadolini 7)
  • Quartiere Santo Stefano: lunedì 9 aprile alle 17.30 (Sala Consiglio, via Santo Stefano 119)
  • Quartiere Navile: mercoledì 11 aprile alle 17.30 (Sala Masina, via Saliceto 3/20)
  • Quartiere Porto-Saragozza: mercoledì 11 aprile alle 17 (Sala Cenerini, via Pietralata 58/60)
  • Quartiere Savena: mercoledì 11 aprile alle 17.30 (sede del Quartiere, via Faenza 4).

È disponibile anche il calendario degli open day di tutte le strutture pubbliche, dei piccoli gruppi educativi e dei nidi privati convenzionati, per permettere alle famiglie conoscere di persona l'offerta di ciascuna struttura e compiere la scelta del nido con maggiore consapevolezza.

Si ricorda che uno dei criteri di ordinamento delle domande per la formulazione delle graduatorie di accesso al servizio, è l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) della famiglia. Fin da ora i Centri di Assistenza Fiscale (Caf) sono attivi per il rilascio dell'Isee. È necessario che i genitori specifichino che la richiesta è finalizzata all'iscrizione ai nidi d'infanzia. Si ricorda che lo stesso indicatore Isee è necessario anche per chi sceglierà di fare domanda di contributo per frequentare un nido d'infanzia convenzionato.

Per ogni informazione ulteriore è possibile consultare la pagina web dedicata o rivolgersi agli Uffici Scuola dei Quartieri di residenza.

 

Bilancio, la svolta delle tariffe di nidi e servizi integrativi scolastici: ecco quanto risparmieranno le famiglie

Nidi, via libera al nuovo sistema di convenzioni: oltre 500 posti per abbattere le liste d'attesa e le famiglie risparmieranno fino a 640 euro al mese

 

Foto home page con licenza Creative Commons Pixabay