Cultura e Turismo, il Ministro Dario Franceschini si confronta con le città emiliano-romagnole

7 Gennaio 2015

Moltiplicare l'offerta turistica, potenziare la digitalizzazione del settore, qualificare sempre più l'ospitalità anche attraverso nuove professionalità e scuole di formazione in ambito turistico, promuovere l'Italia come sistema Paese. Sono questi i temi della tavola rotonda "Cultura e Turismo: l’Emilia-Romagna e il Sistema Paese", promossa dai Comuni di Bologna e Ferrara e organizzata da Artelibro Festival del Libro e della Storia dell'Arte per oggi, venerdì 9 gennaio a Bologna, a partire dalle 10 alla sala dello Stabat Mater dell'Archiginnasio. 

Ospite speciale dell'incontro il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che nella mattinata illustrerà le linee guida emerse dal decreto Cultura e Turismo recentemente approvato e su queste si confronterà insieme alle città emiliano-romagnole. 

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, in Salaborsa e all'Urban Center, saranno presentati alcuni approfondimenti e casi di successo in due workshop gratuiti fino ad esaurimento posti: il primo dedicato al turismo digitale, il secondo alla Città Metropolitana e all'Appennino bolognese.

Il workshop “Le città e il turismo digitale”, nella Sala Atelier dell'Urban Center di Salaborsa, sarà a cura di Stefano Ceci, Presidente GH Network, in collaborazione con l’Associazione Startup Turismo. Il digitale è il più grande fenomeno di alfabetizzazione turistica globale. Oggi ci troviamo di fronte a turisti che, grazie all'acquisizione e alla condivisione delle competenze, sono diventati i veri driver delle destinazioni. Come si può allora ri-modellare l'offerta turistica per soddisfare le  esigenze di questo pubblico iper-specializzato? 

In programma anche un focus sul progetto dei portici di Bologna in 3D per la candidatura all'UNESCO.

Il secondo workshop, all'Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa e dedicato alla Città Metropolitana e all'Appennino bolognese, sarà introdotto da Matteo Lepore, Assessore all'Economia e promozione della Città del Comune di Bologna. Gli interventi saranno coordinati da Giovanna Trombetti, Direttore Sviluppo Economico Città Metropolitana di Bologna, e Mauro Felicori, Direttore Dipartimento Economia e Promozione della Città del Comune di Bologna. Turismo della memoria e della pace, terme e benessere, turismo archeologico, la neve e la sua nuova fruizione, enogastronomia, trekking e percorsi di crinale, giacimenti culturali, vie delle acque: sono alcuni dei temi che verranno affrontati per definire una strategia di promozione unitaria.