Croce Coperta, 21 scatoloni di alimenti, anche per bambini, sequestrati dai vigili in un negozio di vicinato

28 Giugno 2017

La Polizia Municipale di Bologna, nell'ambito dei servizi di controllo periodici realizzati insieme ai Carabinieri e all'Ispettorato del Lavoro, nella mattinata di martedì scorso, 27 giugno, ha sequestrato 21 scatoloni di alimenti, per un totale di circa 1.200 articoli, all'interno di un esercizio di vicinato gestito da un cittadino cinese in via Croce Coperta, al Quartiere Navile. Gli agenti del reparto Polizia Commerciale hanno individuato prodotti privi di etichettatura conforme alla normativa: mancavano le indicazioni relative alla tracciabilità, il numero di lotto, mancavano le indicazioni in lingua italiana, praticamente non c'era nulla che consentisse di commercializzarli. Tutta la merce è stata sequestrata: 21 scatoloni di alimenti, molti destinati all'alimentazione per l'infanzia, in totale quasi 1.200 articoli tra dolci e succhi di frutta per bambini, biscotti e patate al formaggio per bambini, gelatina per bambini, ma anche salsa, cereali, alcolici, cotenna di maiale fritta, carne essiccata, salsicce. Tutto sarà destinato alla confisca e alla distruzione. Non solo: gli agenti hanno trovato precarie le condizioni igieniche dei locali, ambienti sudici e maleodoranti, con residui di alimenti nelle zone di lavorazione della carne e del pesce. Per queste ragioni sono stati interessati anche i NAS dei Carabinieri. Per il titolare dell'esercizio è scattata una sanzione di 3.200 euro.