A Comunicattive e Bio-on il Premio Rusconi

15 Settembre 2015

Il sindaco Virginio Merola ha premiato in sala Rossa le due imprese vincitrici del Premio Rusconi, destinato ad aziende dei settori creativo e green. "Due settori fondamentali per lo sviluppo della nostra comunità", ha sottolineato il Sindaco, "e per il suo potenziale di crescita economica e sociale".

Premiate le Comunicattive, agenzia nata nel 2005 come progetto di autoimprenditoria femminile che offre servizi di marketing, ufficio stampa e comunicazione, che il Sindaco ha ricordato in particolare per la relizzazione della "campagna NoiNo.org, che ha avuto il riconoscimento della Presidenza della Repubblica ed è stata un fatto nazionale", in tema di sensibilizzazione degli uomini contro la violenza sulle donne. 

L'altro vincitore è Bio-on, che sviluppa tecnologie per produrre eco plastiche ottenute dagli scarti della produzione agricola ed ha brevettato una bio plastica completamente biodegradabile in acqua e nel suolo, che può sostituire molte delle plastiche inquinanti esistenti. 

"Il merito di queste due aziende viene riconosciuto e premiato con qualcosa di concreto, perché non siamo di fronte ad una targa, ma ad un investimento che facciamo sul futuro di due realtà assolutamente importanti e di frontiera", ha ricordato l'assessore all'Economia Matteo Lepore.

Il Premio, infatti, consiste in un assegno di 75 mila euro per azienda, erogati attraverso un bando dalla Fondazione Rusconi nel rispetto dei vincoli testamentari del lascito Rusconi e si inserisce in una rete di interventi pubblici e privati a favore delle creative industries, come il progetto Incredibol! e il recente progetto Barcampergarage, dedicato alle start up alle Aldini Valeriani e affiancato da un fondo di venture capital da 50 milioni di euro.