Collaborare è Bologna: rendicontazione e progetti da attivare

12 Aprile 2016
Immagine Collaborare è Bologna

E' ripreso martedì 22 marzo il percorso Collaborare è Bologna con sei nuovi appuntamenti nei quartieri.
Gli incontri saranno l'occasione per raccontare le priorità, zona per zona, emerse dall'analisi delle 470 schede individuali e delle oltre 70 schede di gruppo, compilate dagli oltre 1.200 partecipanti al primo ciclo di incontri, svolti da ottobre a dicembre 2015.
L'obiettivo è condividere la mappatura delle priorità individuate da inserire nelle attività finanziabili dai fondi europei, regionali e comunali.

"La collaborazione con i cittadini è il punto cardine dell’azione amministrativa. E lo sarà sempre di più per il futuro. Il percorso Collaborare è Bologna è stato un grande momento di partecipazione e riscossa civica. Tante cittadine e cittadini hanno scelto di giocarsi in prima persona per migliorare il proprio territorio, proponendo progetti per il bene comune - commenta il Sindaco Virginio Merola - Ora torniamo nei quartieri per dire a tutte queste persone che il tempo speso insieme ha dato frutto e per annunciare alla città che siamo pronti a investire 10 milioni di euro sui progetti prioritari per il territorio individuati grazie a questo percorso innovativo. Questa è la modalità di lavoro che voglio portare avanti anche nel prossimo mandato: ogni anno riproporrò il percorso Collaborare è Bologna.

Queste le date e le sedi degli incontri:

- martedì 22 marzo, 17.30, quartieri Borgo Panigale e Reno: Opificio Golinelli, via Paolo Nanni Costa 14;
- giovedì 31 marzo, 17.30, quartieri Porto e Saragozza: Centro Saffi, via Lodovico Berti 2/8;
- martedì 5 aprile, 17.30, quartiere Santo Stefano: Sala Marco Biagi, via Santo Stefano 119;
- giovedì 7 aprile, 17.30, quartiere Savena: Scuola Galante Garrone, via Lombardia 36;
- lunedì 11 aprile, 17.30, quartiere Navile: Centro Montanari, via di Saliceto 3/21;
- giovedì 14 aprile, 17.30, quartieri San Donato e San Vitale: Mercato Sonato, via Giuseppe Tartini 3.

Saranno presenti il Sindaco di Bologna Virginio Merola e i Presidenti dei Quartieri.

Gli incontri sono pubblici ed è possibile iscriversi compilando il modulo online oppure direttamente nel luogo dell’incontro, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Documenti scaricabili: