Collaborare è Bologna, incontri nei 6 quartieri

18 Novembre 2015
Immagine Collaborare è Bologna

Fino al 3 dicembre, all'interno del progetto "Collaborare è Bologna", si svolgerà un percorso di 6 incontri nei quartieri e una consultazione sul sito web del Comune di Bologna per definire le priorità della città. E' online il modulo d'iscrizione per partecipare al quarto appuntamento che si terrà giovedì 19 novembre presso la Scuola di teatro Galante Garrone (via Lombardia 36).

L'obiettivo è individuare le attività finanziabili dal PON Metro (Programma Operativo Nazionale "Città Metropolitane 2014-2020"), una linea di finanziamento europeo a disposizione della città, da fondi pubblici e fondi privati.

Ogni giovedì, dal 22 ottobre al 3 dicembre (eccetto il 5 novembre), cittadine e cittadini, scuole, imprese, associazioni di Bologna potranno partecipare contribuendo a far emergere e disegnare una mappatura degli interventi prioritari del proprio quartiere. Quali i temi su cui investire? Ci sono luoghi che necessitano di particolare attenzione? Quali progetti di rigenerazione urbana collettivi e comunitari occorre sviluppare?

Ogni incontro vedrà la presenza del Sindaco e del Presidente del Quartiere e sarà l’occasione per presentare gli interventi già realizzati, finanziati e condividere linee di investimento per il futuro. Tutti i partecipanti potranno intervenire ai tavoli di lavoro.

Con la collaborazione dei Quartieri, ASP (Azienda pubblica di serivizi alla persona), IES - Istituzione Educazione Scuola e dell'Istituzione per l'Inclusione sociale e comunitaria, il percorso nei quartieri di "Collaborare è Bologna" è pensato per rinforzare i legami collaborativi e far emergere priorità, energie e capacità dei cittadini.

I 6 worskhop si terranno ogni giovedì, dal 22 ottobre fino al 3 dicembre (eccetto il 5 novembre), dalle 17.30 alle 20.30.

Queste le date degli incontri:

22 ottobre, Quartiere San Vitale-San Donato (Mercato San Donato - via Tartini)
29 ottobre, Quartiere Porto-Saragozza (Centro Costa - via Azzo Gardino 48)
12 novembre, Quartiere Reno-Borgo Panigale (Centro Santa Viola - via Emilia Ponente 131)
19 novembre, Quartiere Savena (Scuola di Teatro Galante Garrone - via Lombardia, 36)
26 novembre, Quartiere Santo Stefano
3 dicembre, Quartiere Navile

Gli incontri sono pubblici, con iscrizione nella sezione Comunità del sito web del Comune e sul posto, fino ad esaurimento posti disponibili (ogni incontro avrà una capienza di circa 100 posti).

A tutti i cittadini che parteciperanno verrà consegnata una copia della pubblicazione di “Collaborare è Bologna”, una scheda delle attività svolte quartiere per quartiere e una sintesi dei fondi europei disponibili per i prossimi anni per la città di Bologna. Parallelamente, sempre nella sezione Comunità, sarà attiva dal 22 ottobre una consultazione in forma di questionario, che avrà l'obiettivo di far emergere anche online le priorità dei cittadini.