Mobilità ciclabile, entro domenica saranno conclusi i lavori della nuova corsia ciclabile in via Saragozza fuori porta

25 Giugno 2020
L'assessore Claudio Mazzanti in via Saragozza

Si concluderanno entro domenica 28 giugno i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile su via Saragozza fuori porta.

Sul posto per un sopralluogo questa mattina, l'assessore alle Politiche per la mobilità Claudio Mazzanti che dichiara "Questo nuovo pezzo di ciclabile aggiunge un altro tassello nel più ampio progetto per incentivare la ciclabilità in modo diffuso all'interno della città e della Città metropolitana, per una mobilità che, anche in questa fase dell'emergenza Covid, possa portare sempre più i cittadini a muoversi usando la bicicletta".
La nuova corsia ciclabile è stata tracciata sulla carreggiata in direzione Porrettana, mentre resta in uso la corsia preferenziale verso Porta Saragozza per bus e biciclette. Successivamente l'intervento sarà esteso anche a via Porrettana nel tratto fino a via Andrea Costa.

L'intervento rientra e anticipa le strategie di mobilità sostenibile previste dal biciplan per il 2021 e dal progetto della rete Bicipolitana. Secondo un'indagine della European Cyclists’ Federation, inoltre, l'area metropolitana di Bologna, con 94,3 km di corsie ciclabili, si classifica al secondo posto per chilometri di ciclabili in programma, da realizzare nella Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

Proseguono anche i lavori su via Camillo Casarini dove l'attuale pista ciclabile a doppio senso sul marciapiede diventerà monodirezionale e, in direzione opposta, sarà tracciata una nuova corsia ciclabile su carreggiata e sarà estesa fino all'incrocio con via Zanardi.