Card Musei Metropolitani

21 Marzo 2016

Il Comune di Bologna presenta la Card Musei Metropolitani di Bologna , l’abbonamento che offre accesso illimitato alle collezioni permanenti e ingresso ridotto alle mostre temporanee e alle tante attività organizzate dai musei dell'area metropolitana; una proposta pensata per i cittadini, ma aperta a residenti, city user, studenti e a chiunque sia interessato a usufruire di questa nuova opportunità che rende ancora più accessibile il patrimonio culturale del nostro territorio.

“In questi anni le iniziative per rilanciare la cultura sono state tantissime e i risultati si vedono nella frequentazione dei nostri musei e dall'aumento consistente del turismo – commenta il Sindaco di Bologna Virginio Merola - la nuova Card Musei Metropolitani è un servizio in più che vogliamo dare a Bologna e a tutta la sua area metropolitana. Uno strumento pensato per tutti i residenti, nello specifico per incentivare la fruizione dei musei da parte delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi, che con la nuova Card infatti potranno ottenere forti sconti. Un'occasione da non perdere. Continuiamo così. “

Per la prima volta sono così riuniti in un unico circuito ben 63 musei dell'area metropolitana. All' Istituzione Bologna Musei, si affiancano infatti il circuito di Genus Bononiae. Musei nella città, il Sistema Museale d’Ateneo, il Museo Ebraico e i Musei di qualità della Città Metropolitana riconosciuti dalla Regione EmiliaRomagna. Arricchisce l’offerta della Card il Teatro Anatomico della Biblioteca dell’Archiginnasio ed è in corso di definizione l’accordo con la Pinacoteca Nazionale di Bologna.

La Card è personale e valida per dodici mesi a partire dalla data di attivazione, costa 25 euro e si potrà trovare dal 6 aprile nelle biglietterie di Bologna Welcome , del Teatro Anatomico dell’Archiginnasio e di tutti i musei dell’ Istituzione Bologna Musei. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti su www.cardmuseibologna.it