Cantieri stradali estivi, i lavori in partenza da lunedì 3 luglio

30 Giugno 2017

Lunedì 3 luglio cominceranno alcuni dei cantieri stradali più rilevanti tra quelli previsti in città nelle settimane estive. La mole complessiva dei lavori in programma nei mesi estivi ha un valore di circa 6 milioni di euro e comprende anche una serie di interventi di normale manutenzione di strade minori non interessate dal trasporto pubblico. 

Via Castiglione: da lunedì 3 luglio inizieranno i lavori di ripristino della pavimentazione stradale del tratto che va da Piazza della Mercanzia a via Clavature. Verrà rimosso l'asfalto provvisorio per mettere in sicurezza la strada e poi saranno posizionati i vecchi basoli che nel frattempo sono stati ripuliti e ripristinati. I lavori, che comporteranno la chiusura di via Castiglione al transito veicolare nel tratto interessato dal cantiere, dureranno fino al 26 agosto e comprendono anche un intervento di Hera. Dal 3 luglio infatti, una volta effettuata la chiusura del tratto di via Castiglione, verrà rimossa l'attuale pavimentazione poi il testimone passerà a Hera che effettuerà i lavori di rifacimento degli allacciamenti alla rete acqua e gas del tratto sbancato, e di rifacimento di tre valvole di controllo della rete idrica collocate all'intersezione con via Clavature. Quest'ultimo intervento comporterà la chiusura di via Clavature all'intersezione con via Castiglione dal 3 al 28 luglio, periodo nel quale all'interno del Quadrilatero verrà modificata la circolazione, garantendo sempre però l'entrata e l'uscita dall'accesso posto sul lato ovest di Piazza Minghetti e mantenendo sempre il doppio senso di circolazione in via de' Toschi. Dal 29 luglio, una volta terminati sia i lavori idraulici che quelli di ripristino dei basoli, la viabilità tornerà a percorrere via Clavature da dove potrà uscire su via Castiglione in direzione di via Farini. Al termine dei lavori di Hera, proseguiranno anche i lavori di ripristino della pavimentazione di via Castiglione che dureranno fino al 26 agosto. Durante tutto il periodo che va dal 3 luglio al 26 agosto, via Castiglione sarà chiusa al transito veicolare nel tratto interessato dai lavori: sarà mantenuto sempre l'accesso per i residenti e per gli accedenti alle proprietà private nei tratti dove non è presente il cantiere e sarà comunque sempre garantita la continuità dei percorsi pedonali per limitare il più possibile i disagi ai cittadini e alle attività commerciali della zona. Qui le deviazioni dei bus comunicate da TPER.

Via Guerrazzi: dal 3 al 30 luglio il cantiere prevede il rifacimento del marciapiede. La sosta delle auto sarà temporaneamente vietata da ambo i lati solo nei tratti in corrispondenza dei quali si svolgono i lavori. Al termine, via Guerrazzi rimarrà chiusa al transito veicolare per cinque giorni, dal 31 luglio al 4 agosto, durante i quali la strada sarà riasfaltata. 

Via Dante: la strada, da via Santo Stefano a Piazza Carducci, si rifarà il look dal 3 al 22 luglio e sarà a senso unico con direzione verso via Santo Stefano. I lavori saranno eseguiti a tratti per non sottrarre contemporaneamente un considerevole numero di stalli sosta. 

Via Marconi: nel tratto che va dall'intersezione con via Riva Reno all'intersezione con via Lame sono necessari lavori di rifacimento della pavimentazione stradale conseguenti alla realizzazione del progetto di Trasporto Pubblico a Guida Vincolata (Tpgv). Il cantiere riguarda nella prima fase (dal 3 al 23 luglio) le corsie riservate, nella seconda fase (dal 24 al 29 luglio) le corsie promiscue. Per tutto il periodo del cantiere, la carreggiata stradale in via Marconi sarà ristretta da due a una corsia per senso di marcia. 

Via Matteotti: qui i lavori cominceranno martedì 4 luglio e andranno avanti fino al 20 agosto, per ripristinare la pavimentazione in cubetti di porfido nella corsia in direzione centro da via de' Carracci, nella corsia di sinistra in direzione periferia da via de' Carracci e nella corsia centrale verso la periferia sempre da via de' Carracci. I lavori saranno eseguiti in diverse fasi e comporteranno il restringimento di una corsia della carreggiata stradale. 

Viali di circonvallazione: qui i lavori sono di due tipologie diverse. Gli scavi legati al potenziamento dell'alimentazione dell'Ospedale Sant'Orsola, a cura di E-Distribuzione, in programma dal 3 luglio al 15 agosto, provocheranno restringimenti sulla corsia di sinistra dei viali interni nel tratto che va da Porta Santo Stefano e che arriva a viale Ercolani passando da viale Carducci. Ci sono poi i lavori di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione, a cura di Enel Sole, in viale Panzacchi, viale Aldini, viale Pepoli, viale Vicini e Viale Silvani, dal 3 luglio al 10 settembre: i lavori, in programma nella fascia oraria 9-16.30, saranno eseguiti a piccoli tratti e in corrispondenza del cantiere ci sarà un restringimento della carreggiata stradale e l'interruzione temporanea della circolazione sulla tangenziale delle biciclette solo nei piccoli tratti dove di volta in volta vengono effettuati gli interventi.

Altri cantieri, più brevi e necessari per ripristinare parti di pavimentazione stradale, riguardano via del Borgo di San Pietro, via delle Moline e via Nazario Sauro, nel periodo tra il 3 e il 7 luglio (qui l'ordinanza); via Rondella chiusa il 3 luglio per il rifacimento della pavimentazione stradale; si rifà il look anche via dell'Osservanza tra via San Mamolo e il civico 60, dal 3 al 5 luglio, con istituzione del senso unico di circolazione; via Gaibola sarà chiusa il 6 e il 7 luglio tra il civico 9 e il civico 30 per il rifacimento della pavimentazione stradale.

C'è infine una novità che riguarda via delle Fonti che diventa a senso unico, con direzione da via Sant'Anna a via di Corticella. La sosta sarà consentita su entrambi i lati della strada e viene eliminato il tratto di percorso della linea 27 di TPER su via delle Fonti.

Qui tutte le ordinanze di mobilità.