Cantiere BOBO, tutte le informazioni sui lavori di strada Maggiore e via Mazzini

4 Luglio 2014

Anticipata l’asfaltatura del secondo tratto lato sud di via Mazzini, quello che va da via Albertoni a via Palagi. I lavori in questo tratto partiranno lunedì 21 luglio.

Misure di semplificazione per i pubblici esercizi interessati dai lavori su Strada Maggiore e via Mazzini: potranno utilizzare  elementi aggiuntivi di arredo nei dehors, quali piante fioriere e delimitazioni e organizzare piccoli eventi e intrattenimenti musicali, in via del tutto eccezionale per i mesi di durata del cantiere. Lo ha deciso la Giunta accogliendo le richieste avanzate dai commercianti. 

L'utilizzo di fioriere ed elementi di arredo nei dehors consentirà di aumentare la protezione dalle polveri del cantiere, offrendo così ai consumatori un ambiente più confortevole, mentre l'organizzazione di piccoli eventi d'intrattenimento musicale all'aperto consentirà di attirare maggiori avventori nei pubblici esercizi, favorendo in questo modo lo svolgimento dell'attività.

Le nuove misure si aggiungono alle agevolazioni già previste che riguardano l'esenzione totale dell'imposta di pubblicità sulle insegne e della Cosap, nonché del 50% di sconto sulla Tari

Sul versante dei collegamenti bus Tper è in funzione la nuova navetta "BoBo", proposta dal Comune a Tper, per dare un'opportunità di trasporto pubblico a chi abita e lavora in strada Maggiore, con una fermata in piazza Aldrovandi, che, trovandosi in posizione baricentrica a metà della strada, permette di servire entrambi i tratti chiusi al traffico. Inoltre, il nuovo servizio connette centro storico, viali e la parte iniziale di via Mazzini interessata dai lavori (tra la porta e via Pelagi) oltre che offrire un interscambio fra le zone interessate dai cantieri e le principali linee deviate o comunque disponibili nelle vicinanze (in particolare le linee portanti 11, 13, 14, 19, 25, 27 e le circolari 32-33). La navetta "BoBo"è attiva dalle ore 7 alle ore 21 di tutti i giorni feriali, dal 23 giugno al 5 dicembre, con frequenza ogni 20 minuti, e sarà utilizzabile con i normali titoli di viaggio Tper. 

 

Nei giorni di T-days, invece, la stessa funzione sarà svolta dalla navetta "T1" già esistente, con una modifica di percorso per assicurare il passaggio per viale Carducci e soprattutto per via Mazzini. La navetta T1 con il nuovo percorso sarà attiva nei consueti orari, nei giorni di sabato, domenica e festivi, dal 28 giugno al 30 novembre. 

Da lunedì 21 luglio fino al 2 agosto, per i lavori di asfaltatura di via Mazzini e all’incrocio con le vie Palagi-Masi, le navette BoBo e T1, anziché svoltare su viale Carducci e immettersi in via Mazzini, proseguirà per via Dante, piazza Trento e Trieste, via Alberti e via Masi, effettuando tutte le fermate urbane presenti sul percorso provvisorio. 

I provvedimenti per la sosta, valutati insieme a Tper che dal 5 maggio è anche gestore del servizio, mirano invece a contenere il più possibile i disagi a coloro che non potranno utilizzare, per la durata del cantiere, i propri posti auto interni o parcheggiare in strada Maggiore. 

Anzitutto, i titolari di posti auto, che hanno un unico accesso carraio da strada Maggiore, vicolo Borchetta o vicolo Malgrado e che siano possessori di contrassegno per l'accesso alla ZTL (ad esempio PA o R), da lunedì potranno sostare a titolo gratuito in tutti gli stalli blu (esclusi gli stalli R/R) dei Settori 1-2-3 del centro storico e delle Zone C-D della Corona semicentrale ritirando l’apposito tagliando BOBO, da esporre sull’auto insieme al contrassegno posseduto. Il tagliando verrà distribuito gratuitamente presso gli InfoBOBO, per il ritiro del tagliando sarà sufficiente presentarsi con documento d’identità e contrassegno. 

Gli stessi soggetti (circa 260 titolari censiti di posti auto interni a cortili, garage, ecc.. che diventano inaccessibili a causa del cantiere) hanno inoltre diritto a ottenere presso gli InfoBOBO un modulo che consentirà loro la sosta gratuita nel parcheggio "Quick Park Policlinico" di via Zaccherini Alvisi. 

Inoltre, tutti i residenti del Settore 2 del centro storico, possessori di contrassegno R2, possono sostare gratuitamente, oltre che nel Settore di appartenenza, anche in tutti gli stalli blu (esclusi gli stalli R/R) dei Settori 1 e 3 del centro storico, delle Zone C e D della corona semicentrale. 

Ancora, nell'ottica di massimizzare la disponibilità degli stalli di sosta su strada e di ridurre i disagi per gli abitanti che parcheggiano la propria auto nelle strade vicine ai cantieri, per l'intera durata dei lavori di Strada Maggiore sono inoltre sospesi il posizionamento della cartellonistica per il lavaggio strade e la rimozione auto, ma il servizio continua. Riposizionati i cassonetti della raccolta rifiuti, mentre rimane inveriata la raccolta porta a porta di carta e plastica. 

Saranno previsti dei posti auto aggiuntivi riservati alle persone con ridotte capacità motorie in possesso di contrassegno H, nelle vie adiacenti a quelle interessate dal cantiere BOBO e in prossimità degli InfoBOBO. 

Per agevolare le operazioni di carico e scarico, per tutta la durata del cantiere BOBO saranno realizzate delle piazzole di sosta temporanea nell’area di piazza di porta Maggiore e di piazza Aldrovandi. Il servizio sarà rivolto sia ai privati cittadini, che a commercianti, fornitori e corrieri. 

In prossimità degli InfoBOBO, situati in piazza di porta Maggiore e nel cortile della chiesa dei Servi angolo via Guerrazzi, saranno presenti degli operatori, con il compito di fornire un servizio di assistenza alle persone con ridotta capacità motoria e di facilitare il trasferimento dei carichi più pesanti sino ai portoni degli appartamenti e agli ingressi delle attività economiche. 

I soggetti interessati potranno trasferire le merci e gli effetti personali anche autonomamente tramite appositi carrelli manuali messi a disposizione al fine di agevolare il trasporto. Sarà inoltre possibile ritirare per un uso personale temporaneo carrozzine per persone con ridotta capacità motoria. 

In prossimità di ogni InfoBOBO saranno previsti due container (di cui uno refrigerato) per garantire lo stoccaggio temporaneo delle merci dal momento del carico/scarico al successivo ritiro e consegna sino ai negozi da parte degli operatori incaricati del servizio. Tali addetti sempre presenti su strada in prossimità delle postazioni di piazza di porta Maggiore e di piazza Aldrovandi, utilizzeranno i portici che rimarranno sempre liberi e percorribili per il trasferimento delle merci o degli effetti personali. 

La tipologia di tali postazioni permetterà il rispetto della catena del freddo riuscendo così a mantenere la qualità delle merci fresche/deperibili. 

L’assistenza degli operatori, verrà garantita dalle ore 7 alle ore 21, dal lunedì al sabato fino al termine dei cantieri. 

Per poter usufruire del servizio carico/scarico è necessario presentarsi all’InfoBOBO con un documento d’identità, se privati cittadini, mentre i fornitori dovranno sempre fare riferimento al numero verde BOBO 800.031.970 per informare gli addetti presenti presso i container dell’arrivo della merce. 

Saranno inoltre creati dei nuovi stalli di carico/scarico, non assistiti da operatori, per titolari di contrassegno DS e DSI, ubicati in piazza Mercanzia, piazzetta San Michele, via Torleone. 

In distribuzione in strada Maggiore e dintorni appositi volantini, contenenti tutte le informazioni relative alle agevolazioni su sosta e parcheggi sopra descritte, alle modalità per il carico/scarico da parte di cittadini, commercianti e fornitori, alle modifiche generali alla viabilità privata e alle deviazioni degli autobus. 

Il programma dei lavori prevede per via Mazzini circa sei mesi di cantiere. 

Sarà dunque ristretta la carreggiata, con senso unico dal centro storico verso la periferia, e verranno deviati gli autobus. Questo consentirà però di realizzare i lavori in sicurezza e nei tempi previsti. Sarà inoltre sempre garantito l'accesso ai passi carrai (esclusi solo i momenti strettamente di asfaltatura dei tratti di strada antistanti) e sarà minimizzato l'impatto sulla sosta esistente su strada mediante la suddivisione dei lavori in fasi parziali. 

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.cantierebobo.it o al numero verde 800.031.970, oltre che ai punti InfoBOBO, che saranno attivi dalle ore 8 alle 20, dal lunedì al sabato, in piazza di porta Maggiore e nel cortile della chiesa dei Servi, angolo via Guerrazzi. 

E' totalmente falsa, invece, l'ordinanza, affissa in San Vitale, che istituirebbe delle modifiche alla mobilità nella via dal 9 giugno. L'assessore alla Mobilità condanna un gesto che vuole confondere i cittadini mentre è massimo lo sforzo di fornire informazioni chiare e capillari.

Da lunedì 16 giugno partiranno i lavori del cantiere BOBO anche in via Mazzini, e si protrarranno per circa tre mesi nel primo tratto da porta Maggiore a via Albertoni - Trento Trieste. La corsia preferenziale da porta Maggiore a via Pelagio Palagi verrà interrotta per tutta la durata dei lavori, quindi dal 16 giugno, fino al termine dei cantieri.