Cantiere BoBo, riaperta via Rizzoli e i bus 27 sono tornati al loro regolare percorso

22 Ottobre 2015

Da lunedì 26 ottobre, via Rizzoli e piazza di porta Ravegnana, nonché una parte di piazza della Mercanzia e un tratto di via Ugo Bassi, sono state riaperte alla circolazione dei veicoli autorizzati. E i bus 27 sono tornati al loro regolare percorso.

In queste strade si sono infatti conclusi i lavori di riqualificazione e arredo urbano, compresa la fase di consolidamento dei materiali utilizzati per la nuova pavimentazione stradale. La riapertura veicolare avviene nel pieno rispetto dei tempi previsti dal cronoprogramma del cantiere Bobo comunicato all'inizio di quest'anno, che aveva fissato appunto per fine ottobre il completamento di questa parte di lavori.

"Siamo molto soddisfatti di questa riapertura avvenuta nel pieno rispetto dei tempi annunciati all'inizio dell'anno, a conferma che il cronoprogramma dei lavori era stato pianificato in modo serio e realistico alla luce della complessità e vastità degli interventi previsti - dichiara Andrea Colombo, assessore alla Mobilità - Erano decenni che il cuore del nostro centro storico aspettava una riqualificazione urbana così profonda, grazie alla quale oggi restituiamo a cittadini, commercianti e turisti una città più bella, più fruibile e più sicura, con strade diventate maggiormente vivibili per le persone anche durante i giorni feriali e con uno scenario davvero magnifico per la pedonalizzazione dei T-days nel week-end. La nuova pavimentazione in pietra, i marciapiedi e gli spazi pedonali molto più larghi, le nuove banchine di fermata rialzate a livello dei bus, gli arredi urbani finalmente puliti, l'assenza di sosta laterale, offrono adesso un'immagine rigenerata e un'esperienza nuova nell'area delle Due Torri e nel tratto centrale dell'antica via Emilia. Un ringraziamento va, in questa giornata particolare, a tutto il personale del Comune, della Polizia municipale, di Tper e delle Imprese appaltatrici per il grande lavoro fatto fin qui e per quello che rimane da fare nelle prossime settimane per concludere l'opera, e a tutti i cittadini per la pazienza con cui hanno affrontato i cambiamenti resi necessari dal cantiere, per avere alla fine una città migliore: il risultato concreto ora sotto agli occhi di tutti ci consente di affermare che ne è valsa decisamente la pena".

Viabilità generale

Dal 26 ottobre sono state riaperte in entrambi i sensi di marcia, l'intera via Rizzoli, da piazza di porta Ravegnana a via Indipendenza (incroci compresi). Con la riapertura di via Rizzoli, sarà ripristinata l'area pedonale di via Altabella e dintorni, riattivando il regolare funzionamento dei fittoni mobili a protezione degli accessi.

E' stata riaperta anche piazza di porta Ravegnana (area Due Torri), e di conseguenza torneranno pienamente percorribili anche via San Vitale e Strada Maggiore, i cui imbocchi erano stati chiusi all'inizio dell'estate.

Piazza della Mercanzia è stata riaperta fino a via Caprarie compresa, in cui è stato ripristinato il normale senso unico con uscita da via Calzolerie. La parte di piazza della Mercanzia e di via Castiglione che va da via Caprarie a via Clavature (incroci esclusi), invece, rimarrà ancora chiusa per consentire il completamento del cantiere del Comune di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale e di pedonalizzazione e arredo urbano del triangolo della parte est della piazza.

In più, verrà riaperto il tratto iniziale di via Ugo Bassi, da via Indipendenza a via Venezian. Il successivo tratto della medesima via Ugo Bassi, tra via della Zecca e via Venezian, invece, rimarrà in questa fase ancora a senso unico in direzione centro e riservato a trasporto pubblico e taxi.

Naturalmente la riapertura di via Rizzoli e del primo tratto di via Ugo Bassi consentirà il passaggio ai soli veicoli già autorizzati in precedenza al transito nell'area speciale “T” nei giorni feriali dal lunedì al venerdì. Analogamente, il sabato, la domenica e i giorni festivi proseguirà la ordinaria pedonalizzazione dei T-days. Il rispetto delle regole di accesso sarà garantito come di consueto dalle telecamere “RITA”.

Trasporto pubblico

Con la riapertura di via Rizzoli e il suo collegamento diretto con via Indipendenza, strada Maggiore e via San Vitale, i bus della linea urbana 27 sono tornati ad effettuare il regolare percorso centrale in entrambe le direzioni (Indipendenza, Rizzoli, Strada Maggiore in direzione Mazzini/periferia est; San Vitale, Rizzoli, Indipendenza in direzione Corticella/periferia nord).

Il ripristino del percorso della linea 27 garantirà nuovamente dei frequenti collegamenti di bus della parte più centrale della città, sia con la zona della Stazione e Autostazione, sia con l’area ad est del centro, che oggi sono assicurati rispettivamente dal potenziamento della navetta A (corse A/) e dal servizio della navetta T1 esteso ai giorni feriali.

Pertanto, contestualmente al ripristino del percorso regolare della linea 27, da lunedì non sarà più attivo il servizio della navetta T1 nei giorni feriali. La navetta T1 continuerà ad essere in funzione nei T-days: fino alla riapertura di via Castiglione manterrà il capolinea provvisorio in piazza Aldrovandi.

Sarà soppresso anche il potenziamento A/ (Stazione-Piazza Roosevelt), che resterà attivo solo la mattina di lunedì 26 ottobre per accompagnare l’utenza al nuovo assetto della linea 27 durante le prime ore della giornata (da Stazione Centrale, prima corsa 7:21, ultima corsa 12:42; da via Ugo Bassi, prima corsa 7:19, ultima corsa 12:49).

Mappa traffico veicolare

Mappa linee bus giorni feriali