Cantiere BOBO, dall'8 giugno chiusura del tratto di Porta Ravegnana

28 Maggio 2015

Da lunedì 8 giugno il cantiere BOBO si espande con la chiusura del tratto di Piazza di Porta Ravegnana, con conseguente chiusura degli imbocchi di via San Vitale, Strada Maggiore e via Castiglione.

In via San Vitale i mezzi superiori a 3,5 t non potranno proseguire oltre il Torresotto e dovranno svoltare in piazza Aldrovandi. Via San Vitale, inoltre, verrà chiusa a partire dall’incrocio con via Caldarese: il tratto successivo in direzione Due Torri, sarà percorribile solo dai mezzi di cantiere, Hera e di soccorso. Gli altri mezzi dovranno svoltare in uscita in via Caldarese e poi in Strada Maggiore direzione Porta Mazzini.

L’imbocco di via San Vitale, infine, sarà chiuso a fondo cieco su piazza di porta Ravegnana. In via Castiglione verrà istituito un doppio senso di marcia nel tratto finale fra via Farini e Piazza del Francia, per permettere le operazioni di carico e scarico nella piazza nonché l’accesso a via Caprarie. Nel tratto successivo da piazza del Francia a piazza della Mercanzia, i mezzi superiori a 3,5 t non potranno transitare e via Castiglione sarà percorribile in direzione Due Torri (a senso di marcia invertito rispetto a quello ordinario), con possibilità di uscita svoltando in via Santo Stefano, via del Luzzo e Strada Maggiore.

L’imbocco di via Castiglione sarà chiuso a fondo cieco su piazza di porta Ravegnana. In Strada Maggiore verrà istituito un doppio senso di marcia nel primo tratto fra via del Luzzo e Piazza di Porta Ravegnana, con possibilità di inversione ad U. L’imbocco di Strada Maggiore sarà chiuso a fondo cieco su piazza di porta Ravegnana.

Rimangono attive tutte le altre modifiche alla viabilità entrate in vigore con la fase 3 e 4 del cantiere BOBO.