BOOM! Crescere nei Libri

29 Marzo 2017

Anche quest’anno, come sempre a primavera, Bologna Children’s Book Fair trasforma la città in centro di gravità per tutti coloro che lavorano nel campo dell'editoria per ragazzi. Dal 3 al 6 aprile infatti, scrittori, illustratori, designer ed editori di tutto il mondo, ma anche traduttori, sviluppatori, stampatori, librai, bibliotecari, insegnanti e tutte le numerose figure professionali legate al mestiere del libro per l’infanzia e l’adolescenza si incontreranno a Bologna per vedere le ultime novità editoriali.

E mentre la Fiera si prepara ad accogliere i più importanti operatori culturali del settore, la città si fa teatro di mostre, laboratori, spettacoli e iniziative di tutti i generi, per invitare il vastissimo pubblico dei bambini, degli adolescenti, delle famiglie e tutti gli appassionati a condividere la poesia di parole, immagini e illustrazioni dedicate al colorato mondo dei ragazzi. Un' esplosione di eventi che prende corpo in “BOOM! Crescere nei libri” il nuovo programma di mostre e iniziative in città, promosso da Comune di Bologna e BolognaFiere. A partire dal 30 marzo e fino al 9 aprile saranno oltre 100 gli appuntamenti disseminati in 52 diversi luoghi e articolati i 7 diversi percorsi narrativi. Tra questi 25 mostre che resteranno aperte anche oltre i giorni della fiera, spettacoli e decine di incontri e laboratori aperti a tutti, oltre ad attività specificatamente pensate per le scuole nell'ottica di un approccio educativo integrato che coniughi esigenze didattiche a divertimento ed emozioni.

Da non perdere la mostra interattiva dedicata all'albo illustrato, curata da Hamelin “La regola e il gioco” che si potrà vedere in Salaborsa, quella dedicata a Lele Luzzati e al suo rapporto con Calvino e Rodari allestita a Palazzo d'Accursio e quelle che mostrano i lavori del grande illustratore francese Gilles Bachelet alla Galleria ABC e della bolognese Beatrice Alemagna a ZOO. A queste si aggiungono il viaggio dedicato all'universo surreale di Magritte alla Libreria Giannino Stoppani e la grande mostra degli Illustratori che verrà allestita a Fiera Finita al Museo archeologico dove resterà aperta per un altro mese. E ancora il programma speciale di "La via Zamboni", il progetto condiviso da Comune e Università per la riqualificazione della zona universitaria che per la prima volta presenta il 7 aprile una giornata esclusivamente dedicata ai ragazzi e le molte e coloratissime proposte di Catalogna e Isole Baleari, quest'anno Paese ospite della Fiera del Libro per Ragazzi. 

"Siamo molto soddisfatti - afferma Bruna Gambarelli, assessore alla Cultura del Comune di Bologna - BOOM! è la concretizzazione della  volontà  condivisa da Comune e BolognaFiere e Comune di camminare di pari passo, mettendo al Centro la Cultura, un modo di lavorare in espansione che rende visibile il lavoro delle tante Istituzioni pubbliche e degli operatori privati che negli hanno contribuito affinché la vocazione della città che è storicamente sede di alcuni tra i progetti più innovativi e importanti nel campo dell'educazione e della cultura dell' infanzia dell'adolescenza venga sempre più riconosciuta a livello internazionale":