Bologna città educativa dei bambini e delle bambine

13 Novembre 2014

Bologna città educativa dei bambini e delle bambine è dedicata quest'anno al 25° anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, approvata il 20 novembre 1989 e in particolare all'articolo 27, adottato quest'anno, che riconosce il diritto “di ogni fanciullo a un livello di vita sufficiente per consentire il suo sviluppo fisico, mentale, spirituale, morale e sociale”.

Le tante iniziative in programma dal 15 al 23 novembre, sottolinea l'assessore alla Scuola, Marilena Pillati, "declinano in modi diversi un'idea di benessere possibile e concreto, il diritto di ogni bambina e bambino a vivere bene e la responsabilità adulta, dei grandi, ad assicurare questo diritto". Non solo il benessere fisico e la tutela della salute, ma anche la lettura di un libro, la visione e la scoperta di un'opera d'arte o di un film, la vita all'aperto sia nei giardini scolastici che nei tanti parchi della nostra città. 

Per questo le iniziative, che coinvolgono l'ampio tessuto cittadino che si occupa dell'infanzia, attraverseranno tutta la città, i luoghi dell'arte, della musica, dei libri, del gioco, luoghi chiusi e luoghi all'aperto, per offrire occasioni di incontro, di gioco, di esperienza. 

Tra quelle rivolte agli adulti, la seconda edizione del convegno Outdoor education – L'educazione sicura all'aperto, che metterà a confronto esperienze di Bologna, di altre città e paesi, studi, ricerche, filmati e il seminario 25 anni di diritti: il 7° rapporto sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza, organizzato da Comune di Bologna, Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia e CRC (Save the Children).

Tantissime le proposte per bambini e ragazzi, da segnalare quelle dedicate ai piccolissimi, come La collezione a gattoni. Il MAMbo 0-12 mesi per neonati, un primo incontro con l'arte contemporanea all'insegna dell'accoglienza e della creatività.

Tra le mostre: Diritti a Pinocchio, Diritti Istantanei al Teatro Testoni Ragazzi, Edizioni EL. Una storia in una Mostra. 40 anni 1974-2014 alla Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani, Ultima a dire il gioco in Biblioteca Salaborsa.

Come per l'edizione 2013, nella sezione “La settimana dei diritti continua...” del sito sono raccolte le proposte educative e ludiche che continuano oltre la settimana dei diritti.