Bando Incredibol!

25 Marzo 2013

Incredibol! da realtà sperimentale cittadina cresce a livello regionale e diventa una rete per lo start up delle imprese creative.

Il bando è aperto fino al 24 maggio alle associazioni di ambito culturale, a nuove imprese, liberi professionisti e studi associati, nei settori cultura materiale, produzione e comunicazione di contenuti e patrimonio storico- artistico, e offre una rete di servizi e benefici, tre contributi di 10.000 e 6 di 5.000 a fondo perduto ai vincitori e locali per l'insediamento in spazi comunali come piazza dei Colori e via Miramonte. Tutti i partecipanti devono essere under 40 e avere sede legale e operativa in regione.

Martedì 26 alle 19, all'ex Ospedale dei bastardini in via D'Azeglio 41, l'assessore all'Innovazione Matteo Lepore incontrerà la community di Incredibol, una rete pubblico-privata fatta dei vincitori dei bandi 2010 e 2011, dei numerosi partner e dei nuovi soggetti del settore interessati a partecipare al terzo bando.

"Incredibol è cresciuta in questi anni e per la prima volta presenta un bando regionale con 300.000 euro di risorse, un numero maggiore di spazi e aspira a diventare sistema per assegnare temporaneamente spazi pubblici e privati mettendoli a disposizione di nuove imprese. Il segmento industrie creative è asse portante del Piano Strategico Metropolitano, e diventa centrale anche per il rilancio del manifatturiero, che necessita di innovazione. - sottolinea l'assessore Lepore -  Di qui l'appello ai privati e alla Camera di Commercio per fare sistema sullo start up d'impresa ed essere più competitivi, come già avviene in altri territori".

Maggiori informazioni e il bando di Incredibol!