Asta alloggi ERP

2 Maggio 2013

C'è tempo fino alle ore 12 del 3 giugno per presentare le offerte per l'acquisto di immobili di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) di proprietà del Comune di Bologna.

Il Consiglio comunale aveva infatti approvato, lo scorso 3 aprile, la delibera che prevede un programma di vendita di 381 immobili, prevalentemente di Edilizia Residenziale Pubblica, collocati in condomini a proprietà mista (comunale e privata), dove la presenza di proprietà comunale è pari o inferiore al 33%.  Il ricavato della vendita sarà utilizzato per acquistare intere palazzine di nuova o recente costruzione, al fine di rinnovare il patrimonio ERP o riqualificare quello esistente. 

L'asta è gestita da Acer, chiunque possieda i requisiti per partecipare dovrà far pervenire l'offerta ad Acer Bologna, piazza della Resistenza 4, 40122, entro e non oltre il termine indicato. A parità di offerta di acquisto, gli attuali assegnatari degli alloggi ERP avranno il diritto di prelazione. Qualora non se ne avvalessero, il Comune garantirà al nucleo la mobilità in altro alloggio ERP idoneo, da attuarsi entro e non oltre 6 mesi. Le spese per i traslochi saranno a carico del Comune per gli assegnatari che, al momento dell'attivazione della procedura di mobilità, abbiano un valore ISE inferiore a 34.308,60 euro.

Con questo bando verranno messi all'asta i primi 184 immobili, i restanti 197 nel 2014.

Il bando

L'elenco degli immobili messi all'asta

(Foto con licenza Creative Commons. Fonte Flickr)