Accordo sui dehors

17 Aprile 2013

Via libera all’accordo sui dehors. Il documento stabilisce una importante semplificazione: i progetti conformi al regolamento sui dehors saranno autorizzati dai soli uffici del Comune di Bologna, che rilasceranno le autorizzazioni senza l’ulteriore passaggio alla Soprintendenza. Solo nel caso di presentazione di  progetti speciali nella città storica, non conformi al regolamento, il Comune dovrà inoltrare gli stessi alla Soprintendenza per i Beni Architettonici che avrà facoltà di autorizzarli qualora ne valutasse l’intento migliorativo.

L'Accordo è stato sottoscritto dal Sindaco Virginio Merola, dal Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna arch. Carla Di Francesco, dall’assessore a Urbanistica, Qualità Urbana e Città Storica Patrizia Gabellini e dalla Soprintendente arch. Paola Grifoni.

"E' un accordo molto importante perché semplifica le procedure - sottolinea il Sindaco, Virginio Merola - Le tre tipologie di dehors (prima erano sette) vengono autorizzate dagli uffici comunali.  Una semplificazione nel rispetto del nuovo regolamento che privilegia la qualità urbana".

 

(Foto con licenza Creative Commons. Fonte Flickr)