Accensione civica, un percorso per valorizzare i progetti di collaborazione

28 Gennaio 2016

La collaborazione tra Comune, Enel Sole e Urban Center si espande e "ci permette non solo di cambiare le luci della città, come già accaduto al Pilatro e in varie zone del Navile e presto in centro, ma mette a disposizione risorse per un'accensione civica che accompagni l'accensione luminosa", esordisce l'assessore alla Sicurezza, riccardo Malagoli, nel presentare il nuovo progetto.

Accensione civica è un concorso on line che dal 1 febbraio al 31 marzo mette in palio 10 premi da 1.000 euro per i progetti di collaborazione civica selezionati. Inoltre, i dieci progetti saranno impegnati in un tour di presentazione nei luoghi della città che contribuiscono ad "illuminare", per dare loro visibilità e diffondere la collaborazione civica.

Il progetto tiene insieme tre linee portanti del mandato dell'amministrazione: la nuova infrastruttura di illuminazione a led, che andrà a sostituire 33 mila punti luce obsoleti con la nuova rete smart ed ecologica; la collaborazione civica con i cittadini, per rigenerare la città e aumentare la sicurezza; l'innovazione civica, poiché il concorso sfrutta la nuova piattaforma Comunità di Iperbole.

"Dai riscontri che abbiamo, la nuova illuminazione è molto apprezzata dai cittadini, nelle zone dove sono già state accese le nuove centraline e i nuovi punti luce a led, spiega ancora Malagoli, perché contribuisce, assieme alla riattivazione civica, a rendere la città più bella e più sicura".

Le varie esperienze di collaborazione civica che parteciperanno al concorso concorreranno a ridefinire la percezione e a rigenerare le zone in cui si accendono le nuove luci.