Accendi la mente, spegni i pregiudizi, le iniziative per l'XI Settimana di azione contro il razzismo

16 Marzo 2015
Locandina con scritta Accendi la mente e spegni i pregiudizi

Accendere la mente per aprirsi all’altro, decostruire stereotipi, sfatare pregiudizi e valorizzare le differenze, comprendendo il diverso ruolo che ciascun attore, istituzionale e non, può giocare per contrastare razzismo e discriminazioni. Questo il cuore di “Connettiti contro il razzismo!”, il programma di iniziative promosso e coordinato dal Comune di Bologna per sostenere la campagna di sensibilizzazione “Accendi la mente, spegni i pregiudizi” organizzata dall’UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali in collaborazione con ANCI e MIUR per l’XI Settimana di azione contro il razzismo, in occasione del 21 marzo, Giornata Mondiale per l’eliminazione della discriminazione razziale.

Dal 16 al 21 marzo il territorio comunale e metropolitano sarà animato da numerose iniziative realizzate in collaborazione con la Rete provinciale antidiscriminazioni, il Centro regionale contro le discriminazioni, l’Università di Bologna, la Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole, l’associazione Africa e Mediterraneo e la Coalizione Europea di Città Contro il Razzismo e la Xenofobia – ECCAR.

Lunedì 16 marzo l'assessore all'Integrazione, Amelia Frascaroli, ha presentato a nome della Giunta nel suo intervento d'inizio seduta in Consiglio comunale le iniziative della XI settimana di azioni contro il razzismo e un ordine del giorno per chiedere l'adesione del Consiglio. A margine del Consiglio comunale alcuni consiglieri hanno indossato la maglietta arancione della campagna "Accendi la mente, spegni i pregiudizi". Alla campagna UNAR ha aderito anche il Sindaco Virginio Merola.

Tutte le iniziative sul territorio metropolitano