17 maggio Giornata internazionale contro l'omofobia

16 Maggio 2016
disegno tratto dal libro "In Italia sono tutti maschi"

Martedì 17 maggio ricorre la dodicesima Giornata Internazionale contro l’omofobia, bifobia, transfobia e lesbofobia che si celebra in tutto il mondo per affermare, attraverso azioni pubbliche, l’impegno di tutte e tutti contro ogni forma di violenza nei confronti delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e transgender.

Ideata dallo scrittore Louis-Georges Tin, la prima Giornata Internazionale contro l'omofobia e la transfobia ha avuto luogo il 17 maggio 2005, a 16 anni dalla storica data del 17 maggio 1990 in cui l'omosessualità venne rimossa dalla lista delle malattie mentali da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
Il 17 maggio in oltre 130 paesi la comunità LGBT si mobilita per dire no alle discriminazioni che quotidianamente vivono le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans e intersessuali.

In Italia la giornata è celebrata con un arcobaleno di iniziative organizzate e promosse da amministrazioni pubbliche che aderiscono alla Rete Re.A.Dy (Rete Nazionale delle pubbliche amministrazioni antidiscriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere) insieme alle associazioni lgbt dei loro territori.

Il Comune di Bologna, in collaborazione con le Associazioni del territorio, ha programmato anche quest'anno la settimana contro l'omofobia. 

Iniziative a Bologna per il 17 maggio:

ore 11.30 - Centro Didattico delle Arti del Liceo artistico Arcangeli (via Cartolerie 9)
Inaugurazione della mostra “In Italia son tutti maschi”, esposizione delle tavole della graphic novel sul confino degli omosessuali durante il Fascismo realizzata da Sara Colaone e Luca de Santis.
L'iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Bologna, U.I. Pari Opportunità e Tutela delle differenze, Gabinetto del Sindaco.
Intervengono: Sara Colaone, illustratrice del libro - Vincenzo Branà, presidente di Arcigay Il Cassero
La mostra resterà visibile alle studentesse e agli studenti del Liceo artistico Arcangeli fino al 31 maggio.

ore 17 - Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa (piazza Nettuno 3)
Presentazione del volume “Due papà, due mamme. Sfatare i pregiudizi” Edizioni La Meridiana, a cura dell'autore Alessandro Taurino. L'evento si colloca nell'ambito del master "Tutela, diritti e protezione dei minori" dell'Università degli Studi di Ferrara. Presenta la direttrice del master, Professoressa Paola Bastianoni. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. L’evento è patrocinato dal Comune di Bologna.

ore 21 - Chiesa di San Bartolomeo della Beverara (via della Beverara 90)
Veglia di preghiera in memoria delle vittime dell'omo-transfobia, organizzata da “Noi Siamo Chiesa Emilia-Romagna” e dal Gruppo di cristiani omosessuali “In Cammino”.

Cinema Rialto Studio, (via Rialto 19)
Martedì 17 maggio, proiezione nelle sale per tutto il giorno di “Weekend” di Andrew Haigh, il film uscito al cinema lo scorso 10 marzo e che ha riscosso un inatteso e straordinario successo di pubblico e di critica viene riproposto per la giornata contro l'omofobia.

Campagna di comunicazione “L'omofobia è una scelta”

Documenti scaricabili: