Parchi in movimento, c'è tempo fino al 31 marzo per presentare i progetti

18 Febbraio 2021

È online il bando per presentare progetti per la prossima rassegna di Parchi in movimento. Società, enti, associazioni sportive o con finalità di promozione sociale possono presentare i progetti entro le 12 del 31 marzo.

Ideata e realizzata in collaborazione con l’Azienda USL di Bologna, la rassegna Parchi in movimento rientra nel cartellone  Bologna estate 2021 ed è dedicata alle attività sportive  all’aperto. Dal primo maggio al 30 settembre animerà, compatibilmente con le misure di contenimento al coronavirus in vigore, aree verdi e parchi dei quartieri cittadini: parco Nicholas Green, parco di Villa Angeletti, giardino del Velodromo, parco San Donnino, parco dei Cedri-Lungosavena, giardino Lunetta Gamberini. 

L'obiettivo è  promuovere la cultura del movimento con uno stile di vita attivo, migliorare la salute e la qualità della vita dei cittadini per contrastare i rischi derivanti dalla sedentarietà. 

Dopo un inverno caratterizzato dalle limitazioni all’attività sportiva, il progetto, che nella passata edizione ha coinvolto 3.500 partecipanti, offrirà anche quest’anno la possibilità di praticare attività motoria gratuita all’aperto, con istruttori qualificati, nel contesto verde dei parchi cittadini e nel pieno rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza.

Per informazioni sul bando si può telefonare al numero 051 2194040, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, o scrivere a bolognaperlosport@comune.bologna.it

Leggi il bando Parchi in movimento