Sportello comunale per il Lavoro: servizi offerti


Lo Sportello comunale per il Lavoro è lo strumento di intervento diretto dell'Amministrazione Comunale di Bologna nel campo delle politiche attive del lavoro.

Il suo obiettivo è sostenere le persone nell'individuazione e nella realizzazione del proprio progetto formativo e professionale, favorendo l'incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Opera in collaborazione con il Centro per l'Impiego di Bologna (CiP) e si rivolge a tutti i cittadini domiciliati a Bologna che cercano un lavoro.

Lo Sportello offre servizi gratuiti che agevolano la ricerca autonoma e attiva di lavoro da parte dell’utenza e fornisce una consulenza personalizzata all’individuazione del proprio progetto formativo e professionale.

servizi offerti dallo Sportello Comunale per il Lavoro sono destinati sia alle persone disoccupate, sia alle persone occupate.

Possono rivolgersi allo Sportello Comunale per il Lavoro tutte le persone domiciliate nel territorio del Comune di Bologna.

Lo Sportello non rilascia documentazione amministrativa. Per gli adempimenti previsti dalla legge, come la sottoscrizione della Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID) e il certificato di disoccupazione, e per l'ottenimento e l'aggiormento della certificazione relativa al proprio stato occupazionale o di disoccupazione i cittadini si devono rivolgere al Centro per l'Impiego di Bologna.

Lo Sportello Lavoro offre gratuitamente i seguenti servizi:

NEI GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO

Accoglienza e informazione

Gli operatori forniscono:

  • analisi della domanda dell'utente
  • analisi dello stato occupazionale e dei diritti e obblighi conseguenti in base alla normativa vigente
  • informazioni e materiali sulle opportunità di lavoro a livello locale, regionale, nazionale ed europeo, sui concorsi pubblici e sui corsi di formazione professionale
  • supervisione alla redazione del curriculum vitae e di lettere di presentazione della candidatura ai datori di lavoro
  • consulenza su normativa del lavoro e contrattualistica
  • attivazione di percorsi di tutorato per giovani in diritto-dovere di istruzione/formazione
  • informazioni sull'acquisizione o il rafforzamento delle competenze (informatiche e di altro tipo) considerate utili per la ricerca attiva del lavoro
  • eventuale invio a momenti successivi di approfondimento tematico e/o ad altri servizi a seconda del bisogno specifico individuato

Autoconsultazione

Il servizio di autoconsultazione offre la possibilità di trovare informazioni sui temi del lavoro e della formazione in maniera autonoma o avvalendosi dell’assistenza degli operatori, in particolare attraverso la messa a disposizione di:

  • offerte di lavoro provenienti dalle Agenzie per il Lavoro private, dai Centri per l’Impiego e dalle imprese (aggiornate con cadenza settimanale, di solito il martedì)
  • concorsi e chiamate per l'assunzione presso enti pubblici
  • notizie su corsi di formazione e tirocini
  • pubblicazioni specializzate per favorire l’orientamento professionale
  • indirizzi utili per la ricerca del lavoro

Il servizio di autoconsultazione offre la possibilità alle imprese e alle agenzie per il lavoro iscritte all'albo, di pubblicizzare le proprie offerte di lavoro e/o di formazione, attraverso l’esposizione degli annunci nello spazio dedicato.

SU INVIO DEGLI OPERATORI

Orientamento

Il servizio di orientamento è finalizzato a sostenere e facilitare i processi di scelta e di transizione professionale, a indirizzare gli utenti sulle opportunità formative e lavorative presenti sul territorio e a supportarli nella costruzione di un progetto lavorativo.

Lo strumento principale è un colloquio finalizzato a rilevare bisogni, risorse e competenze della persona che cerca lavoro. Successivamente possono essere programmmate azioni orientative mirate: consulenza orientativa individuale, percorsi di orientamento di gruppo e di accompagnamento all'inserimento lavorativo, percorsi per i giovani in diritto-dovere di istruzione/formazione.

Obiettivo dell’intervento degli operatori è analizzare le condizioni di occupabilità dell’utente, migliorare la consapevolezza di chi cerca lavoro riguardo al proprio percorso professionale e formativo, individuare competenze e interessi spendibili nel mercato del lavoro, e in caso di necessità predisporre l'attivazione di servizi più specialistici (bilancio di competenze, consulenza orientativa individuale, percorsi di orientamento di gruppo, accompagnamento per l’inserimento lavorativo, laboratori di tecniche di ricerca attiva del lavoro).

Sono previsti anche incontri periodici di richiamo che consentono il monitoraggio della condizione occupazionale e l'evoluzione dei percorsi individuali, con particolare attenzione agli utenti che presentano maggiori difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro.

Laboratori tematici

Lo Sportello, anche in collaborazione con altri soggetti, promuove attività formative e di laboratorio per incrementare competenze specifiche importanti per l'accesso al mondo del lavoro.

Tra questi, vi sono corsi e laboratori di alfabetizzazione digitale, rivolti a persone che hanno difficoltà nell'uso delle tecnologie, e laboratori di assistenza alla ricerca delle offerte di lavoro e alla stesura del curriculum.

caricamento in corso...

Normativa di riferimento »

Ultimo aggiornamento: venerdì 16 giugno 2017