Servizio Volontario Europeo

Volontariato all'estero
Il Servizio Volontario Europeo (indicato spesso con la sigla SVE, o in inglese EVS) è un progetto di mobilità previsto nel programma Erasmus plus, consiste in un'attività di volontariato, strutturata e a tempo pieno, in un Paese UE o Partner extra-UE. Ha una durata massima di 12 mesi, ma sono previsti anche progetti di breve durata, ed è rivolto a tutti i giovani, inclusi quelli con minori opportunità, di età compresa tra 17 e 30 anni.

I volontari sono coinvolti nelle attività degli enti che li ospitano e i progetti possono riguardare diversi ambiti, tra i quali politiche giovanili, ambiente, inclusione di soggetti svantaggiati, cooperazione allo sviluppo, ICT e media.
Trattandosi di un'esperienza di volontariato non è prevista una retribuzione ma sono garantiti il rimborso delle spese di viaggio fino a un massimale calcolato in base alla distanza, attività formative, un corso di lingua e la copertura assicurativa per la durata del progetto. L'organizzazione ospitante provvede al vitto e all'alloggio del volontario ed è previsto inoltre un piccolo contributo per spese extra (pocket money) il cui importo varia a seconda del paese di destinazione.

I giovani che vogliono proporsi come volontari possono contattare uno degli enti di invio accreditati e candidarsi entro i termini indicati dalle associazioni che provvederanno poi alla selezione dei partecipanti. Gli enti di invio accreditati in Italia e i progetti attivi possono essere consultati sul database del Portale europeo per i Giovani.

Per maggiori informazioni:

Sul Portale Europeo per i Giovani è possibile consultare il database per la ricerca dei progetti attivi.

La pagina dedicata al Servizio Volontario Europeo sul sito del Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Milano.

Il portale a cura di RIVE - Rete Italiana Volontariato Europeo offre informazioni, una selezione di progetti e la possibilità di candidarsi direttamente dal sito.

Ultimo aggiornamento: lunedì 28 agosto 2017