Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)


Dove Quartiere Santo Stefano
Stato di avanzamento lavori ultimati

Tempi
inizio lavori: 2 aprile 2014
fine lavori:   5 settembre 2015

GALLERIA FOTOGRAFICA

Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)

Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)



Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)
Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)
Completamento scuola media Lavinia Fontana (ex Carducci)
Riqualificazione complesso scolastico “Lavinia Fontana” (ex scuola media Carducci) – Via D’Azeglio n. 82
locale interno arredato
locale interno arredato
locale interno ristrutturato
locale interno ristrutturato
locale interno ristrutturato
locale interno ristrutturato e arredato
Prospetto esterno con nuovi infissi

Il complesso scolastico “Carducci” è ubicato in un edificio storico, un tempo parte integrante di un complesso conventuale con l’attigua chiesa, originariamente utilizzato quale “Antico Conservatorio delle Putte”. Dopo la prima guerra mondiale ha ospitato il Liceo “Giosuè Carducci”, la scuola media ed è stato anche utilizzato come “sede provvisoria” di diverse scuole in ristrutturazione. Con il progetto di riqualificazione, l’Amministrazione comunale destina l’edificio a sede definitiva di scuola secondaria di 1° grado, rispondendo al fabbisogno scolastico del quartiere. Il complesso si sviluppa su due livelli occupando la porzione di isolato compreso tra Via D’Azeglio e Via Paglietta ed è costituito da oltre venti locali utili e idonei a soddisfare l’ultilizzo scolastico per aule didattiche, normali e speciali per una superficie complessiva di 3000 mq.

Il progetto ha previsto la riorganizzazione di attività specifiche mediante l'esecuzione di lavori di ristrutturazione al piano terra e al primo piano, finalizzati alla realizzazione di   aule destinate ad  ospitare 9 classi, laboratori (di informatica e di musica), aule speciali (per arte e lingua straniera), uno spazio per refezione (atelier), uno spazio per attività motoria completo di spogliatoi e servizi e una sala polifunzionale.
A completamento dei lavori sopra citati, si è provveduto all'esecuzione di alcune opere edili ed impiantistiche mirate alla necessità di dotare l'intera struttura dei requisiti specifici per la sicurezza, per l'adeguamento normativo degli impianti tecnologici, per la tutela dei soggetti portatori di handicap, eseguiti soprattutto al piano terra, al fine di adibire alcuni spazi ad uffici e segreteria.
Infine, il progetto ha  previsto la realizzazione di un nuovo impianto elettrico nei locali oggetto di riorganizzazione, di un impianto di cablaggio strutturato per tutti i locali adibiti a uffici, di un impianto idrico sanitario, di un impianto antintrusione di diffusione sonora e telefonico centralizzato e il completamento dell’impianto termico generale.

Finanziamento:  Euro 800.000  (c/entrate correnti e altri finanziamenti del Comune)

Ultimo aggiornamento: giovedì 17 settembre 2015