Immagini

Zoom-in
  • ortofoto

Documenti

Riqualificazione Residenza Gandhi


Dove Quartiere San Donato
Stato di avanzamento lavori ultimati

Tempi
inizio lavori: 26 marzo 2014  
fine lavori: 13 giugno 2016

GALLERIA FOTOGRAFICA

Fabbricato B vista da passo carraio

Fabbricato B vista da passo carraio



Fabbricato B
area esterna
area esterna
coibentazione
Cordolo tetto piano
tetto
tetto
entrata
Vista al grezzo fabbricato A

La struttura, destinata all’accoglienza di famiglie in stato di forte disagio abitativo, può ospitare 50 persone e consiste nella realizzazione di 12 alloggi, di cui il 50% privi di barriere architettoniche. I fruitori sono nuclei famigliari di varia estrazione sociale in attesa di  assegnazione di un proprio alloggio. Il terreno è situato ai limiti del territorio comunale delimitato da via di Frullo sul lato Nord, via Piratino sul lato Est,via Quarto di sopra a Sud e un ampio campo coltivato a Ovest che in passato è stato un campo di nomadi. Le unità abitative hanno una tipologia a schiera e un proprio ingresso che assicura autonomia e indipendenza alle famiglie, e un piccolo appezzamento di terreno da coltivare singolarmente. La zona verde esterna ospita il parco giochi dei bambini.

Il progetto ha previsto impianti meccanici centralizzati e per la fornitura di energia l’installazione di pannelli sia termici che fotovoltaici. Inoltre, per quanto riguarda l’impianto idrico è stato installato un serbatoio di 10.000 litri finalizzato alla raccolta dell’acqua piovana. Il metodo costruttivo adottato è quello antisismico Nidyon che prevede la realizzazionedi strutture a pareti portanti mediante pannello NYSP(pareti sandwich mediante pannello singolo portante) con l'obiettivo di ottenere un comportamento strutturale monolitico di tipo scatolare in combinazione con elementi strutturali tradizionali.

La struttura è gestita dall’assessorato alle politiche sociali e al suo interno sono presenti un ufficio e un magazzino.

Finanziamento

€. 1.000.000 (di cui €. 600.000 mutuo e €. 400.000 mediante reimpiego del contributo della Regione)

Ultimo aggiornamento: martedì 02 agosto 2016