Apertura di centro estivo o di soggiorno vacanza

L'esercizio dell'attività da parte di privati di soggiorno di vacanza per minori, è soggetto alla presentazione di segnalazione certificata inizio attività (SCIA),così come previsto dalla legge regionale in materia.
Rientrano in questa tipologia di servizi i soggiorni diurni in centri estivi  tipo "Estate in città" ed i parchi gioco, ad esempio quelli organizzati anche da associazioni sportive ed i soggiorni con pernottamento inferiore alle 4 notti.

In tutti gli altri casi è prevista l’autorizzazione all'apertura ed al funzionamento dell'attività.

Come e dove presentare domanda

La domanda va presentata tramite il modulo di segnalazione certificata inizio attività (SCIA) al Protocollo Generale, oppure tramite mail (all'indirizzo di posta elettronica certificata):  protocollogenerale@pec.comune.bologna.it

Cosa allegare

  • Programma dell’offerta (Relazione illustrativa delle iniziative programmate)
  • Planimetria dei locali in scala o elaborato grafico 1/100
  • Fotocopia carta d’identità del titolare del servizio

Per informazioni

Contattare l'Unità Operativa -  Autorizzazioni e Convenzioni - al numero di telefono 051 2195437 nelle giornate di lunedì, martedì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17; oppure inviare una mail a: settoreistruzione@comune.bologna.it

Dove presentare domanda


caricamento in corso...

Normativa di riferimento »

L. R. n. 34  del 25 ottobre 1997 - Delega ai Comuni delle funzioni di controllo e vigilanza sui soggiorni di vacanza per minori

Del. del Consiglio regionale 15 dicembre 1998, n. 1061  - Approvazione dei requisiti funzionali e prestazionali minimi delle strutture adibite a soggiorni per minori e dei criteri per l'espletamento delle funzioni di controllo e vigilanza sul loro esercizio (art.3 L.R. 25 ottobre 1997, n.34)

Ultimo aggiornamento: venerdì 21 aprile 2017